fbpx

Il primo weekend di novembre è ormai alle porte. Un fine settimana atteso da molti, dato che la festività del 1° novembre nel 2019 cade di venerdì e quindi dà il via a un weekend lungo, proprio in occasione del ponte di Ognissanti.

Se siete ancora indecisi su cosa fare nel weekend del 1° novembre, vi proponiamo 5 idee last minute per trascorrere il ponte di Ognissanti sulle Dolomiti.

Cosa fare nel weekend del 1° Novembre sulle Dolomiti? 5 consigli:

  1. Passeggiare nella natura, per ammirare il foliage sulle Dolomiti
  2. Tuffarsi nel folklore ladino, con la Cavalcata di San Leonardo in Alta Badia
  3. Assaporare l’autunno nei masi, con la tradizione enogastronomica del Törggellen in Alto Adige
  4. Gustare i prodotti di stagione, con le sagre a tema nei borghi di Trentino Alto Adige e Veneto
  5. Curiosare tra gli espositori di Arredamont, per gli appassionati di arredamento di montagna

Ponte di Ognissanti sulle Dolomiti: i nostri 5 consigli last-minute

1. Passeggiare nella natura, per ammirare il foliage sulle Dolomiti

Un’escursione in montagna in un weekend d’autunno è un’esperienza da regalarsi. Passeggiare immersi nella natura, si sa, rigenera il corpo e la mente. Ancor di più in questo periodo dell’anno, quando una tavolozza di meravigliosi colori autunnali dipinge paesaggi mozzafiato.

Ecco 3 itinerari perfetti per ammirare il foliage nei dintorni di Cortina d’Ampezzo: li trovi nell’articolo dedicato.

2. Tuffarsi nel folklore ladino, con la Cavalcata di San Leonardo in Alta Badia

Lontano dai ritmi movimentati dettati dall’alta stagione, nelle incantevoli vallate dolomitiche si respira l’atmosfera più autentica e rilassata.

In Alta Badia, il primo weekend di novembre si celebra con la tradizionale Cavalcata di San Leonardo: un evento ricca di folklore ladino, che richiama cavalli e allevatori da tutto l’Alto Adige. Per informazioni, leggi l’articolo dedicato alla Cavalcata di San Leonardo, la festa dei cavalli in Alta Badia.

3. Assaporare l’autunno nei masi, con la tradizione enogastronomica del Törggelen in Alto Adige

Per fare il pieno di sapori autunnali, vi consigliamo un’esperienza enogastronomica da non perdere. Da vivere e da gustare in 22 accoglienti masi (le tipiche “osterie” rurali altoatesine), tra vigneti e boschi di castagni, nella zona che circonda Merano, Bressanone e Bolzano.

Castagne, vino novello e gustosi piatti tipici: ecco gli ingredienti del Törggelen originale, il tradizionale appuntamento che anima l’autunno in Alto Adige. Per informazioni, leggi l’articolo dedicato al Torggellen.

4. Gustare i prodotti di stagione, con le sagre a tema nei borghi di Trentino Alto Adige e Veneto

L’autunno è il tempo del raccolto e in molte località si festeggiano i prodotti tipici del territorio.

Il primo weekend di novembre sono in programma diverse sagre a tema gastronomico e feste popolari, in alcuni dei più bei borghi del Trentino Alto Adige e Veneto.

Ciuiga presidio Slow Food
La Ciuìga, prodotto tipico di San Lorenzo in Banale

Iniziamo dalla più particolare: la Sagra della Ciuìga del Banale nella Valle di Comano, in Trentino. San Lorenzo in Banale, uno dei borghi più belli d’Italia, ospita la festa dedicata a questo particolare prodotto tipico: un salume a base di rape, inserito tra i presìdi Slow Food. Per informazioni: www.visitacomano.it

In Veneto, a Feltre – bellissimo borgo medievale in provincia di Belluno – si svolge l’antica Fiera di San Matteo, storica fiera agricola che festeggia il raccolto e promuove le eccellenze locali (dal fagiolo di Lamon al mais sponcio, dalla noce feltrina alla patata di Cesiomaggiore, dalla mela prussiana al marrone feltrino). Per informazioni: www.visitfeltre.it

In Alto Adige, a Tesimo Prissiano, Foiana e Lana (in provincia di Bolzano) sono in corso le Settimane della castagna. Keschtnriggl è proprio la festa della castagna, una lunga serie di eventi tutti dedicati a questo gustoso frutto di stagione, in programma fino al 3 novembre. Per informazioni: www.merano-suedtirol.it

5. Curiosare tra gli espositori di Arredamont, per gli appassionati di arredamento di montagna

Ecco infine un’idea per tutti gli appassionati di arredamento di montagna, per chi ama l’interior design e per chi è sempre alla ricerca di idee per decorare la propria casa.

Si tratta di Arredamont, l’ormai storica fiera dedicata al mondo dell’arredare in montagna, aperta per tutto il weekend a Longarone Fiere. Per informazioni: leggi l’articolo su Arredamont.