Tre Cime di Lavaredo: come arrivare

Ci sono molte alternative per arrivare alle Tre Cime di Lavaredo. Il più facile è sicuramente quello che consente di salire dal versante bellunese e raggiungere il Rifugio Auronzo utilizzando la comoda strada asfaltata, con parcheggio a pagamento (qui tutte le info).

Ma questo non è di certo l’unico modo possibile per raggiungere le Tre Cime, simbolo delle Dolomiti patrimonio UNESCO e uno dei luoghi più famosi (e frequentati) in assoluto.

Chi vuole evitare di pagare il pedaggio della strada panoramica che sale da Misurina, ma soprattutto chi desidera salire ai piedi delle Tre Cime in modo più sostenibile e in armonia con la natura, può scegliere tra varie opzioni: oltre ai mezzi propri (auto, moto, camper), vi si può arrivare a piedi, con la bicicletta, in autobus. In inverno, spazio alle ciaspole, agli sci d’alpinismo e al servizio di motoslitta.

In questo articolo, trovate le informazioni dettagliate su tutti i modi per raggiungere le Tre Cime di Lavaredo, in estate e nelle altre stagioni dell’anno:

Come arrivare alle Tre Cime di Lavaredo?

IN AUTO, MOTO, CAMPER… (in estate)

Durante la stagione estiva è possibile arrivare ai piedi delle Tre Cime di Lavaredo in auto.

La strada delle Tre Cime di Lavaredo è una strada panoramica, senza uscita, lunga 7 km. L’accesso si trova nei pressi del Lago di Misurina: dalla strada statale 48bis (Dobbiaco – Carbonin), vicino a Misurina si devia verso il Lago di Antorno e si prosegue fino al casello.

Strada panoramica per le Tre Cime di Lavaredo
Strada panoramica per le Tre Cime di Lavaredo

In estate, la strada è aperta al transito: si paga il pedaggio al casello e si arriva con l’auto (o la moto, o il camper) direttamente al Rifugio Auronzo, situato ai piedi delle vertiginose pareti sud delle Tre Cime (sul lato veneto, quindi). Qui è presente un grande parcheggio con più aree di sosta divise per tipologia di veicolo. Il ticket comprende l’uso della strada e del parcheggio.

Per trovare tutte le informazioni sulla strada delle Tre Cime, ecco la pagina dedicata:

Il Rifugio Auronzo è il punto di partenza di molti itinerari nel Parco Naturale delle Tre Cime di Lavaredo. Dal parcheggio si può partire a piedi per il classico Giro delle Tre Cime, una delle escursioni da non perdere sulle Dolomiti. Oppure andare allo spettacolare Rifugio Pian di Cengia (leggi qui la descrizione dell’escursione).

IN AUTOBUS, CON I MEZZI PUBBLICI (in estate)

In estate la strada per le Tre Cime è molto trafficata: in alta stagione c’è spesso coda al casello e si rischia di non trovare posto, perché il parcheggio è tutto pieno. In quel caso il casello della strada a pagamento viene chiuso e non è possibile salire.

Consigliamo quindi di preferire i mezzi pubblici, anche per ovvi motivi di sostenibilità ambientale. Infatti, è disponibile un comodo servizio di autobus di linea per arrivare al Rifugio Auronzo in pullman partendo da Misurina (e in generale da Auronzo di Cadore) oppure da Dobbiaco.

DA AURONZO – Misurina – Cortina alle Tre Cime di Lavaredo (in autobus)

Il servizio bus navetta navetta Auronzo – Lago di Misurina – Tre Cime di Lavaredo è gestito da Dolomitibus. La linea degli autobus numero 31 è stagionale ed è in funzione dall’11 giugno all’11 settembre 2022.

DA DOBBIACO alle Tre Cime di Lavaredo (rifugio Auronzo) in autobus

Dal 4 giugno al 9 ottobre 2022 è disponibile un servizio di autobus da Dobbiaco per il Rifugio Auronzo.

Per questo servizio navetta da Dobbiaco è richiesta la prenotazione online, con pagamento anticipato. Eventuali biglietti rimanenti potranno essere acquistati presso la stazione ferroviaria e degli autobus  di Dobbiaco. Il biglietto costa 16 euro andata e ritorno; gratis per i bambini con meno di 6 anni. Per la prenotazione e il pagamento del servizio navette per le Tre Cime da Dobbiaco, clicca qui.

Questo sistema di prenotazione online è comodo: scegliendo il giorno desiderato, si vedono gli orari e i posti disponibili. Per l’andata, oltre all’orario di partenza bisogna scegliere la fermata, il numero di persone ed indicare eventuali animali a quattro zampe. Il ritorno non è legato a un orario particolare, è sufficiente presentare i biglietti pagati (la fermata e l’orario non devono essere indicati).

Nel periodo che non richiede prenotazione, i biglietti sono disponibili presso la stazione di Dobbiaco oppure direttamente sull’autobus. Il prezzo del servizio autobus da Dobbiaco al Rifugio Auronzo è di 16 euro (per un adulto, andata e ritorno, estate 2022).

A PIEDI (in estate)

In alternativa, si può ovviamente arrivare alle Tre Cime di Lavaredo senza utilizzare la strada a pagamento, a piedi. Un modo per guadagnarsi la visione delle Tre Cime senza pedaggio e senza inquinare l’ambiente. Ve lo consigliamo caldamente.

Anche in questo caso ci sono varie opzioni, sia che si desideri salire dal versante bellunese, sia da quello altoatesino.

Dal lato di Auronzo di Cadore (si arriva al Rifugio Auronzo, lato sud delle Tre Cime):

  • dal Lago di Antorno: sentiero 119 e 101 fino al rifugio Auronzo. Partenza vicino al casello della strada a pedaggio. Tempo indicativo: 1 ora e 30, dislivello 580 metri in salita.
  • da Auronzo per la Val Marzon: primi 5 km su strada fino a Cason della Crosera, poi sentiero 1104. Tempo indicativo: 3 ore, dislivello 1350 metri in salita.
  • dal Rifugio Fonda Savio attraverso il sentiero attrezzato Bonacossa (numero 117)

Dal lato della Val Pusteria (si arriva al Rifugio Locatelli, lato nord delle Tre Cime):

  • da Moso (Sesto) per la Val Fiscalina e la Val Sassovecchio: sentiero 102 (dislivello: circa 1000 metri)
  • da Dobbiaco (Lago di Landro) per la Val di Rienza: sentiero 102 (dislivello: circa 1000 metri)
  • da San Candido/Sesto, per il rifugio Tre Scarperi: sentiero 105 (dislivello: circa 1200 metri)

Leggi, ad esempio, la descrizione dell’escursione che sale al Rifugio Locatelli alle tre Cime di Lavaredo dalla val Fiscalina (Sesto – Alta Pusteria).

IN MOTOSLITTA (in inverno)

In inverno, la strada panoramica delle Tre Cime è innevata ed è chiusa al traffico. Non è quindi possibile salire in auto al rifugio Auronzo dopo la chiusura della strada per fine stagione.

Però, in inverno è attivo un servizio di navetta con motoslitta (a pagamento) che consente di arrivare al rifugio Auronzo partendo dal Lago di Antorno. Si può poi scendere con lo slittino. La discesa in slittino e la risalita in motoslitta è un servizio fornito da Tre Cime Service (sul sito tutte le informazioni).

Alle Tre Cime di Lavaredo in motoslitta
Alle Tre Cime di Lavaredo in motoslitta

A PIEDI O CON GLI SCI D’ALPINISMO (IN INVERNO)

In inverno, quando c’è neve, la Strada per le Tre Cime è chiusa al traffico e diventa un percorso adatto a escursionisti e scialpinisti.

La strada viene battuta e si può quindi salire con le ciaspole, con gli sci d’alpinismo o a piedi con gli scarponcini, a seconda delle condizioni di innevamento. Ecco la descrizione dell’escursione invernale per arrivare alle Tre Cime di Lavaredo in inverno.

Strada delle Tre Cime in inverno: itinerario per scialpinisti ed escursionisti