Trentodoc sulle Dolomiti in Val di Fassa

Ritorna “Trentodoc sulle Dolomiti” e l’edizione invernale 2022 prende il via dalla Val di Fassa. Dal 10 al 14 febbraio, i brindisi migliori in valle si fanno con le bollicine di montagna. Sono ben 21 i locali della valle ladina che partecipano all’iniziativa che punta a valorizzare il rinomato spumante metodo classico abbinandolo alle proposte culinarie del territorio.

La rassegna offre proposte che vanno incontro ai gusti di molti: dagli aperitivi alle proposte insolite, dai menu del territorio a quelli stellati. Sono davvero tante le occasioni per assaporare le bollicine di montagna del Trentino, regalandosi dei momenti di gioia e di sapore, sia nelle località in quota, sia nei paesi della Val di Fassa.

Aperitivo Trentodoc

Quattro locali del territorio – da Canazei a Campitello, passando per Pozza di Fassa – propongono “L’aperitivo Trentodoc”: Cafè Antermont a Canazei, Osteria DaSte’ di Villa Ruggero Wine Hotel e Rampeèr Birrificio Osteria di Campitello, Hotel El Pilon di Pozza.

Menu del territorio

Ben 10 insegne della Val di Fassa hanno studiato una proposta particolare in cui le bollicine trentine si sposano a “I menù del territorio”. Si tratta dei ristoranti Rita Stube, La MontanaraEl CiantonAlla LocandaEl Pael di Canazei; i ristoranti El Filò e For You Bistrot di X Alp Hotel di Pozza; il rifugio Baita Checco al Ciampedie; il ristorante Foresta di Moena e il Rifugio Fuciade al San Pellegrino.

Proposte insolite

Altri quattro locali sono pronti a stuzzicare i palati con “Le proposte insolite”: l’Enoteca Valentini, il ristorante-pizzeria Scoiattolo di Canazei e il Rifugio Carlo Valentini di Passo Sella; il ristorante-pizzeria Le Giare e le QC Terme Dolomiti di Pozza.

Menu stellati

Per chi vuole deliziarsi con la cucina d’autore degli chef stellati della Val di Fassa, ecco i raffinati “I menù stellati” dei ristoranti Malga Panna di Moena e L Chimpl da Tamion di Vigo.

Trentodoc, le bollicine di montagna

Il Trentodoc è prodotto con sole uve trentine da una sessantina di cantine della provincia, secondo un rigido processo di lavorazione. Vincitore di premi e riconoscimenti internazionali, questo spumante metodo classico è il vino ideale per brindare con il proprio partner anche in occasione della festa degli innamorati, grazie a questa iniziativa che abbraccia il territorio della Val di Fassa.

Per informazioni: APT Val di Fassa