fbpx
×

Quando parliamo del Brite de Larieto, un nome che non può mancare nei taccuini gourmet di chi ha come meta Cortina d’Ampezzo, dobbiamo iniziare col raccontarvi una storia.

Perché è prima di tutto una storia d’amore, la loro. Ludovica Rubbini è nata a Bologna da una famiglia di amanti dello “stile di vita emiliano”, quello della pasta fatta in casa come rito domestico, un modo allegro e chiassoso di intendere i rapporti umani e familiari.

Riccardo Gaspari è un ragazzo di montagna, umile e concreto, che vive di passioni e che quando decide di intraprendere una strada lo fa con impegno assoluto.

Li trovate a Cortina d’Ampezzo. Insieme, lei in sala, lui ai fornelli, conducono il locale di famiglia, l’agriturismo El Brite de Larieto, fondato da papà Flavio e mamma Giuliana, che vi accoglierà all’ingresso, dietro il bel bancone di legno.

La cucina firmata da Riccardo Gaspari

[one_half]

Qualche anno fa, con l’umiltà tipica degli allievi che hanno tanta voglia di imparare e con l’immancabile sostegno di Ludovica, Riccardo ha deciso di fare la valigia e scendere dalle Dolomiti fino a Modena.

Nella lontana pianura, ha bussato alla porta della prestigiosissima cucina di Massimo Bottura, chef tristellato dell’Osteria Francescana, considerata dalla critica il miglior ristorante italiano ed eletta seconda al mondo nella classifica The World’s 50 Best Restaurants 2015.

Dopo diversi stage, Bottura è diventato per Riccardo il primo grande maestro, un punto di riferimento assoluto, e i suoi insegnamenti fonte di stimoli e ispirazione. Lavorare al fianco dello chef più famoso d’Italia ha segnato in modo essenziale la sua cucina, rendendola più briosa e legata alla storia delle sue montagne.

E per il desiderio di esaltare le radici e le tradizioni autentiche del territorio – concetto cardine della filosofia di Bottura – Riccardo ha deciso di fare qualcosa di più. [/one_half]

[one_half_last] Tornato a Cortina, insieme a Ludovica ha dato una svolta alla storia del Brite.

La fattoria dove gli animali sono cresciuti in modo naturale, al pascolo in estate e in stalla al riparo dal freddo nella stagione fredda, c’è ancora ed è attivissima: i Gaspari allevano mucche, caprette e maiali. E’ cambiata radicalmente la proposta culinaria, fatta un tempo di piatti semplici e saporiti, oggi di creazioni ricercate, nate dalle idee di Riccardo e dalle tecniche apprese alla scuola di Bottura.

Così, a pochi metri dalla stalla, il giovane chef cortinese elabora ricette tutte sue, che puntano a valorizzare le qualità dei prodotti della fattoria (carni, formaggi e verdure) e del territorio dolomitico, rispettando sempre la naturalità degli ingredienti.

Riccardo con la sua cucina naturale e meditata rende omaggio alla montagna: è attento alla filiera di ciò che mette nel piatto e soprattutto crede nei sapori veri, per questo ogni piatto in menù sono coerenti con il suo stile. [/one_half_last]

Prelibatezze che potrete gustare nelle accoglienti sale del Brite, tutte arredate in legno, oppure nella assolata terrazza esterna, con una meravigliosa vista sulle Dolomiti. Avete già sentito parlare del Brite Mobile?

El Brite de Larieto

Localitá Larieto, Strada per Passo Tre Croci
32043 Cortina d’Ampezzo BL
Telefono: 368 7008083

error: Content is protected !!