I passi dolomitici sono stati riaperti al transito. Nelle ultime ore, si erano rese necessarie molte chiusure dei passi a causa delle abbondanti nevicate e dell’elevato pericolo di valanghe.

Adesso, la fase più critica della perturbazione è superata e la viabilità sta tornando alla normalità in quasi tutto il territorio ai piedi delle Dolomiti.

C’è un articolo più recente su questo argomento. Vai alla news aggiornata dopo le nevicate del 29 aprile 2019, relativo alla situazione passi dolomitici aperti/chiusi >>> clicca qui.

Passi dolomitici aperti:

Dalle ore 12 di oggi, venerdì 5 aprile 2019, Veneto Strade informa che sono stati riaperti i seguenti passi Dolomitici e tratti stradali:

  • Passo Duran – S.P. 347 “del Passo Cereda e Passo Duran” – (Passo Duran) dalla progressiva km 36+000 (località La Valle Agordina) alla progressiva km 48+500 (località Le Vare);
  • passo Cibiana – S.P. 347 “del Passo Cereda e Passo Duran” – (Forcella Cibiana) dalla progressiva km 56+000 (località Fornesighe) alla progressiva km 68+000 (Cibiana);
  • passo San pellegrino – S.P. 346 “del Passo S. Pellegrino” dalla progressiva km 17+500 (località bivio Passo Valles) al km 14+200 (località Zingari);
  • passo Pordoi – S.R. 48 “delle Dolomiti” dalla progressiva km 76+280 (Passo Pordoi) al km 82+100 (località ponte Vauz);
  • passo Falzarego – S.R. 48 “delle Dolomiti” dalla progressiva km 104+000 (località Pian di Falzarego) al km 116+500 (località Pocol);
  • passo Tre Croci – S.R. 48 “delle Dolomiti” dal km 124+300 (località Alverà) al km 134+800 (bivio Misurina);
  • passo Cimabanche – S.P. 49 “di Misurina” dalla progressiva km 2+500 (località Misurina) al km 7+800 (località Carbonin);
  • Passo Giau – S.P. 638 “del Passo Giau” dalla progressiva km 0+000 (località Pocol) al km 18+900 (località bivio Posalf);
  • Passo Fedaia – S.P. 641 “del passo Fedaia” dalla progressiva km 16+950 (località Capanna Bill) 14+210 (confine con Provincia di Trento);
  • Passo Valles – S.P. 25 “del Passo Valles” dalla progressiva km 0+000 (innesto S.P. 346) al km 7+100 (località Passo Valles);
  • Passo Val Parola – S.P. 24 “del passo Val Parola” dalla progressiva km 0+000 (Passo Falzarego) al km 5+217 (confine Provincia di Bolzano).
  • S.P. 148 “Cadorna” dalla progressiva km 26+500 (Bivio Grappa S.P. 149) al km 33+720 (località Forcelletto);
  • S.P. 619 “di Vigo di Cadore” (Casera Razzo) dalla progressiva km 12+000 (località Antoia) alla progressiva 23+550 (confine Provincia di Udine).

Vai all’articolo aggiornato dopo le nevicate del 29 aprile 2019, relativo alla situazione passi dolomitici aperti/chiusi >>> clicca qui.

Altre strade chiuse sulle Dolomiti:

La S.P. 33 “di Sauris” rimane non transitabile per chiusura invernale.

Restano chiusi alcuni passi in provincia di Bolzano: il Passo dello Stelvio, Passo Rombo, Passo Pennes, Passo Stalle e Passo delle Erbe (raggiungibile dalla Val Badia), per il periodo invernale.

Si ricorda che è obbligatorio transitare con pneumatici da neve oppure avere le catene a bordo, fino al 15 aprile 2019.

Link utili per restare aggiornati: