Plan de Corones

Tra le montagne dell’Alto Adige l’aria profuma già di primavera. Con il sole che rende le temperature più gradevoli e le giornate che si allungano, è sempre più un piacere stare a contatto con la natura. Ecco alcune idee per godersi al meglio il mese di marzo sulle Dolomiti e nei loro meravigliosi dintorni: da Plan de Corones all’Altopiano del Renon.

Per chi ha ancora voglia di sciare, a Plan de Corones

Plan de Corones è uno dei principali comprensori sciistici dell’intero arco alpino, inserito nel circuito Dolomiti Superski. Una ski area ricca di attrattive, servita da una rete efficiente di impianti di risalita, che la rendono una meta apprezzata dagli sciatori ma non solo. Per farvi un esempio, sulla cima di Plan de Corones si trovano l’innovativo museo della fotografia Lumen, il ristorante di Niederkofler Alpinn e il museo di Messner progettato dalla celebre architetto Zaha Hadid.

Sci, cucina gourmet & relax al Bonfanti Design Hotel

Vi segnaliamo un’iniziativa proposta dal Bonfanti Design Hotel, albergo 4 stelle che si trova a Chienes, paesino vicino a Brunico e quindi alle notissime piste di Plan de Corones. Si tratta del pacchetto “Week start sulle Dolomiti”, valido dal 13 al 31 marzo 2022, che prevede 4 notti a partire da € 460,00 a persona a notte con pensione ¾ (abbondante colazione a buffet, merenda pomeridiana e raffinata cena serale) e include vari servizi: dall’accesso all’area wellness e alle piscine al servizio navetta verso gli impianti da sci.

In Val Pusteria, il Bonfanti Design Hotel può offrire una vacanza all’insegna del relax, visto l’attrezzato centro benessere, e anche una cucina d’autore firmata dallo chef Maurizio Lauriola, abile nel fondere le suggestioni mediterranee della sua Puglia con i sapori dell’Alto Adige. A consigliare il giusto abbinamento con i vini ci pensa Jan Vlasak, direttore dell’albergo e anche sommelier.

La Spa dell’hotel dispone di nuove sale e cabine beauty, un’accogliente zona relax con tanto di caminetto, le saune (biosauna, sauna al fieno e sauna a infrarossi), il bagno turco, il percorso Kneipp, la sala fitness e un’esclusiva snow room. E non potrebbero mancare le piscine: il mondo acquatico (di 1000 metri quadrati) si divide tra la piscina interna e la piscina esterna, entrambe riscaldate, e due vasche idromassaggio interne ed esterne (scaldate a 35 gradi). 

Per informazioni: Bonfanti Design Hotel

Per chi ha voglia di passeggiate rigeneranti nella natura, sul Renon

A chi invece è in cerca di un’esperienza rigenerante nell’incantato paesaggio dolomitico suggeriamo alcune proposte organizzate sullo scenografico e assolato altopiano del Renon, che offre ben 300 chilometri di sentieri per gli amanti del trekking. Il tutto a pochi minuti dal centro di Bolzano.

Il tavolo rotondo sul Corno del Renon

Ammirare l’alba in quota, a Cima Lago Nero (e camminare lungo il primo sentiero invernale certificato d’Italia)

Una iniziativa da non perdere è quella che, domenica 13 marzo 2022, porta a quota 2.069 metri per vivere l’emozione di ammirare il sole che sorge sullo sfondo di uno dei più bei panorami delle Dolomiti.

Alle ore 6, dal parcheggio di Pemmern, si sale con la cabinovia panoramica fino a Cima Lago Nero a 2.070 metri di altitudine. Lì, in questa cornice suggestiva, si aspetta l’alba avvolti dalla magia del silenzio e dell’impagabile vista a 360° sulle montagne circostanti.

La piattaforma ideale da cui osservare lo spettacolo del sole che fa capolino dalle vette innevate è il “Tavolo rotondo“, un’opera d’arte realizzata da Franz Messner che porta incisi i nomi e i profili di tutte le cime che si stagliano di fronte e aiuta così ad orientarsi. Dalla Cima Lago Nero la vista spazia dall’Ortles ad ovest, al leggendario mondo delle Dolomiti ad est, dalle Alpi dello Stubai e dello Zillertal a nord, alla Presanella ed all’Adamello a sud dove emergono anche le Dolomiti del Brenta.

Dopo aver salutato l’alba in quota ci si può poi concedere una ricca colazione a buffet alla trattoria Cima Lago Nero, con prodotti fatti in casa. E poi rientrare – sempre in cabinovia – con gli occhi, e il cuore, colmi di felicità.

Un’altra idea, per chi non ha fretta di scendere a valle e ha voglia di godersi il panorama ancora per un po’ può invece ritardare il rientro e avventurarsi fino al Corno del Renon con una facile escursione (su richiesta) lungo il primo sentiero invernale certificato d’Italia (Premium Tour Cieloronda). Si tratta di un itinerario ad anello che regala per tutti i suoi 8 km (percorribili in circa 2 ore e mezza) emozioni indimenticabili.

Prezzo € 29,00. Prenotazione entro venerdì 11 2022 alle ore 10:00 al numero 0471 352993 o scrivendo a [email protected].

Percorrere il sentiero dei pastori con una guida naturalistica

Fare un’escursione in compagnia di una guida naturalistica è un’esperienza che consigliamo a tutti coloro che amano la montagna: un’occasione per scoprire i segreti della natura e i suoi tanti insegnamenti.

Da non perdere, quindi, l’11 marzo 2022 la speciale uscita con la guida naturalistica Karl Unterhofer lungo il sentiero tematico “Hirtensteig” (il sentiero dei pastori). Questa bella passeggiata tra prati, boschi e malghe tocca cinque “stazioni” e racconta, grazie a dettagliate tavole tematiche e contributi video, passato e presente della vita e del mestieri dei pastori.

L’escursione conduce fino a un punto panoramico che val bene una sosta per poter ammirare tutto il paesaggio alpino innevato. Durata 3 ore e mezza; percorso 5 km; dislivello 200 m.

Costo € 10, libero con RittenCard o con voucher pacchetto invernale del benessere. Iscrizione entro il giorno prima, ore 16 presso l’associazione turistica Renon.

Divertirsi sulle nevi del Corno del Renon

L’altopiano del Renon offre un mondo di divertimento sulla neve. Da scoprire con gli sci ai piedi, con le ciaspole o con lo slittino.

Oltre ai 15 km di discese, c’è una scuola sci dedicata ai più piccini e uno snowpark con corsi di freestyle per i più grandicelli. Senza dimenticare la pista per slittino che dalla cabinovia intermedia porta sino a valle. E, per chi non scia, i sentieri panoramici del Renon sono perfetti per essere esplorati a piedi con escursioni rilassanti.

Questo piccolo paradiso alpino, comodo da raggiungere, è una meta consigliata per chi vuole concedersi ancora qualche bella giornata sulla neve.

C’è tempo fino a fine marzo per approfittare dell’offerta “Inverno splendido. Settimana bianca sull’Alto Adige”: 7 notti con tariffe scontate su skipass, corsi di sci e noleggio attrezzatura, oltre a piacevoli escursioni guidate, ingressi per assistere alle partite di hockey su ghiaccio, corsi per fare il pane, tea time alla scuola sci e quant’altro, a partire da € 290,00 per persona.

Per informazioni e dettagli, vi invitiamo a visitare il sito del Renon.