fbpx

In Alto Adige è tempo di Törggelen: si chiama così la tradizionale festa d’autunno che celebra la vendemmia, riprendendo un’antica usanza tipica soprattutto della Valle Isarco. Una festa che inizia a ottobre e prosegue fino all’avvento.

Gli ingredienti del Törggelen in Alto Adige? 22 masi (le locande contadine altoatesine), vino novello, castagne cotte sul fuoco e piatti tipici da gustare in compagnia, nella cornice accogliente delle stuben tirolesi.

Cosa vedere (e cosa fare) in Alto Adige in Autunno

L’autunno in Alto Adige è una stagione incantevole: il paesaggio si veste di sfumature dorate e la tavola si colora con i prodotti di stagione e i loro sapori autentici.

È questa la stagione del raccolto, in cui i campi restituiscono i frutti del lavoro svolto dai contadini nei mesi estivi: negli antichi masi è il momento di degustare il vino novello, accompagnato dalle castagne arrostite e dai piatti tipici della zona.

L’autunno è anche la stagione del Törgellen: il momento perfetto per concedersi rilassanti passeggiate nella natura, tra boschi di castagni e vigneti. E, dopo un’escursione, una sosta golosa nei tipici masi, per ritemprarsi con i sapori del territorio.

Castagne e vino novello: gli ingredienti del Törgellen in Alto Adige

Il Törggelen è un momento molto importante per l’Alto Adige: un’usanza così caratteristica da meritarsi il titolo di “quinta stagione” nel calendario.

Dove fare il Törggelen in Alto Adige

L’usanza del Törggelen è nata nel cuore della Valle Isarco, attorno ai masi di Chiusa e Bressanone. Oggi la si può vivere in tutta quella zona dell’Alto Adige che si estende tra Bressanone, Merano e Bolzano.  

Se vi state chiedendo dove fare il Törgellen in Alto Adige, è quindi questa la zona dell’Alto Adige da considerare. In particolare, sono 22 i masi in cui è possibile vivere l’esperienza del Törggelen originale: ecco la mappa completa delle osterie contadine.

Dove fare Törgellen 2019:  la mappa con i 22 masi dell'Alto Adige
Dove fare Törgellen in Alto Adige: la mappa con i 22 masi dell’edizione 2019

Törgellen 2019 a Bressanone e dintorni

  • Maso Hubenbauerhof
  • Maso Pschnicker
  • Maso Huberhof
  • Maso Gostnerhof (Barbiano)
  • Maso Villscheiderhof (Bressanone)
  • Maso Griesserhof (Varna)
  • Maso Larm – Hof
  • Maso Gummererhof
  • Maso Oberpartegger
  • Maso Burgerhof

Törgellen 2019 a Bolzano e dintorni

  • Maso Oberlegar
  • Maso Föhrnerhof
  • Maso Ebnerhof (Campodazzo / Renon)
  • Maso Planitzer (Montagna)
  • Maso Ebnicherhof (Soprabolzano / Renon)
  • Maso Steffelehof (San Nicolò / Caldaro)

Törgellen 2019 a Merano e dintorni

  • Maso Schnalshuberhof
  • Maso Nalserbacherkeller
  • Agriturismo Winklerhof

Törgellen 2019 sull’Alpe di Siusi

  • Maso Fronthof
  • Osteria contadina Wasserer

La festa del Törggelen in Alto Adige comincia a ottobre e continua fino all’inizio dell’avvento.

È una tradizione ben radicata nella cultura popolare altoatesina, un’esperienza da vivere per provare il meglio dell’ospitalità sud-tirolese. Per l’occasione, infatti, le porte dei masi si aprono ai visitatori, e nell’accogliente atmosfera delle “stuben” – le tipiche stanze rivestite di legno – si brinda alla nuova stagione con castagne e vino novello.

Törggelen Originale: l’evento da non perdere

Il “Törggelen Originale” è l’iniziativa che coinvolge più di 20 masi selezionati, chiamati “Buschenschänke”. Si tratta di locande contadine situate tra vigneti e castagni che in questo periodo dell’anno aprono le proprie porte per accogliere i visitatori e guidarli nella degustazione dei prodotti tipici di stagione.

Una volta erano gli ospiti a portare il cibo come omaggio durante le visite ai viticoltori. Oggi sono proprio i produttori a offrire le proprie specialità: vino novello (Nuien), il Sußer – dolce mosto – e altre pietanze tipiche come lo speck, la zuppa d’orzo o la Schlachtplatte – un piatto con diversi tipi di carne, costolette, crauti e patate. E poi grappe, caldarroste e dolci Krapfen ripieni di marmellata fatta in casa.

Per individuare i masi che hanno aderito al Törgellen, basta guardare la porta di ingresso: se vedete una frasca appesa con un nastro rosso, siete di fronte a uno dei Buschenschänke del Törggelen Originale.

Törggelen Originale
La frasca sulla porta: segno di riconoscimento per i masi del Toerggelen

I masi del Törggelen originale si trovano nel territorio a vocazione vitivinicola e oltre ad offrire specialità gastronomiche tipiche servono vino di produzione propria. I 22 Buschenschänke sono quindi insieme cantine e osterie, a differenza degli Hofschänke, in cui si possano assaggiare i piatti tipici della tradizione altoatesina accompagnati da un vino locale, che però viene prodotto dalle cantine della zona e non direttamente da loro.

Il falò che accende la tradizione del Törggelen

Per inaugurare la tradizione del Törggelen, ogni anno viene acceso ogni anno il Keschtnfeuer: si chiama così il falò con cui i contadini arrostiscono le castagne.

Quest’anno il falò avrà luogo la sera di sabato 5 ottobre 2019 (alle ore 18.00), in ogni osteria contadina che ha aderito all’iniziativa. In questa occasione sarà possibile fare una visita guidata del maso alla scoperta della vita dei contadini locali.

Castagne sul fuoco: ecco il Toergellen!

Per ulteriori informazioni vi invitiamo a visitare il sito del Törgellen Originale.

Foto credits: © IDM Alto Adige – Alex Filz
Foto di copertina © IDM Alto Adige – Florian Andergassen