fbpx

L’autunno è alle porte e in Val di Fassa è tutto pronto per il festival gastronomico più gustoso che ci sia. Da venerdì 17 a domenica 19 settembre 2021 è infatti in programma il Festival del Puzzone di Moena DOP.

L’evento che celebra il famoso formaggio di montagna è giunto quest’anno alla sua decima edizione. In programma, 3 giorni tra le Dolomiti del Trentino ricchi di appuntamenti che uniscono gusto e natura: dalle degustazioni ai trekking, dai laboratori per grandi e piccini agli aperitivi itineranti con prodotti a km zero.

Il protagonista del weekend sarà, ovviamente, il noto formaggio dal nome buffo e dal sapore intenso quanto amabile. Il Puzzone di Moena DOP è un’eccellenza del territorio da conoscere (e da assaggiare assolutamente!).

Per l’occasione, casari e allevatori della valle aprono le porte di stalle, malghe e masi e scendono in piazza, nel pittoresco centro di Moena, per raccontare come nasce questo prodotto tipico.

Il festival propone un programma ricco di attività molto varie, che soddisfano non solo i buongustai, ma anche chi ama vivere la natura e andare alla scoperta del territorio. Il tutto in questo particolare periodo dell’anno in cui le Dolomiti risplendono con le prime pennellate d’autunno.

Festival del Puzzone di Moena 2021: il programma

Venerdì 17 settembre 2021

Il festival si apre venerdì mattina, alle ore 10, con “Maso Tour”, una cheese experience con visita alla stalla, lavorazione del formaggio e degustazione all’agritur El Mas.

Si prosegue (ore 16) con “Mastro Burraio”, il laboratorio per grandi e piccini. Si termina (ore 17.30-20) in Piaz de Ramon con l‘”Aperitivo itinerante”: 3 tappe in cui i finger food a chilometro zero incontrano i prodotti del Consorzio Vini del Trentino.

Lungo il percorso ecco i “Zeghes da Zacàn”, giochi di una volta dedicati ai più piccoli.

Sabato 18 settembre 2021

Sabato 18 settembre è il giorno dell’apprezzato “Trekking del Puzzone di Moena Dop“. Si tratta di un’escursione guidata (partenza dal centro di Moena ore 8.30 e rientro verso le 15.30) con colazione all’Agritur El Mas, pranzo con un intrattenimento teatrale a Malga Roncac e golosa merenda del Caseificio di Predazzo e Moena.

Nel pomeriggio (ore 16.30) nel centrale Bar Stella è la volta di “Puzzone & More”, degustazione sensoriale con l’esperto Onaf Francesco Gubert.

Per i bambini (ore 16.30) c’è il laboratorio “Le formiche casare” con Fabio Vettori, quindi (ore 17.30) la gara di mungitura con le pazienti “mucche didattiche”. La chiusura di giornata (ore 17.30-20) è affidata all’“Aperitivo a tutta birra” con il mix di finger food e di birra fassana “Rampeèr”.

Domenica 19 settembre

Gran finale domenica 19 settembre con “Puzzone e-bike tour” (ore 8.30-12.30), escursione guidata sui pedali  alla scoperta delle frazioni di Moena con un brunch tra i prati di Malga Peniola.

Invece in piazza a Monea (ore 10) è in scena “Storie di latte”, una colazione narrata dai “Bordiguez”, nonno Bepi Bordiga e il nipote Daniel casari del Puzzone da generazioni, mentre in contemporanea si svolge il laboratorio per bambini “Piccoli casari crescono”.

All’ora di pranzo (ore 12 in poi) “A Tavola con il Puzzone di Monea Dop“: i ristoranti del paese che aderiscono all’iniziativa propongono piatti gourmet ma anche ricette semplici a base di Puzzone.

Il week end all’insegna del formaggio si conclude, quindi, in allegria con “Latte e Tabià” (ore 14.30), un gioco itinerante tra i vicoli e gli antichi fienili di Moena.

Clicca qui per visualizzare il programma completo del Festival del Puzzone di Moena DOP 2021.


Dove gustare il Puzzone di Moena?

A settembre, il Puzzone di Moena DOP è protagonista di due rassegne gastronomiche in Val di Fassa.

Fino al 19 settembre 2021, nell’ambito di “Sapori d’Autunno” 4 locali del territorio – Rifugio Fuciade, Malga Panna, Osteria Tyrol e Ristorante Foresta – proporranno un inedito menu che esalta i sapori di stagione (tutte le sere, su prenotazione).

Dal 18 settembre al 3 ottobre 2021 ritorna l’iniziativa “I Rifugi del Gusto in Val di Fassa”. Quest’anno, a ciascun rifugio sarà assegnato un formaggio del Caseificio locale Melga de Fascia (di Pera di Fassa).

Per ogni informazione vi invitiamo a visitare il sito dell’APT Val di Fassa.