scrivi qui cosa stai cercando
News

Partono di sera per raggiungere il Sorapiss con calzature e abbigliamento inadeguati e si bloccano sotto la nevicata: turisti recuperati di notte a Forcella Marcuoira

L’ennesimo intervento del Soccorso Alpino nella zona del Sorapiss si è verificato nella tarda serata di ieri, venerdì 31 maggio.

Poco prima delle 22, due turisti stranieri hanno chiesto aiuto da Forcella Marcuoira: sotto una forte nevicata, erano incapaci sia di proseguire sia di ritornare sui propri passi.

I due, un inglese del ’75 e un belga del ’98, erano partiti dal passo Tre Croci alle ore 17.15 e, con calzature e abbigliamento inadeguati, avevano raggiunto il rifugio Vandelli (ancora chiuso in questo periodo dell’anno). I due turisti recuperati avevano deciso poi di scendere dalla parte di Forcella Marcuoira.

Salvo poi fermarsi e chiedere aiuto.

Una squadra del Soccorso alpino di Cortina e della Guardia di finanza è quindi partita per andare a recuperarli, dopo aver ricevuto le indicazioni del punto in cui si trovavano.

Raggiunti a 2.300 metri di quota, la squadra li ha riaccompagnati a valle. L’intervento si è concluso verso l’una. 

Questo intervento di soccorso è l’ultimo di una lunga serie di episodi analoghi registrati in zona Sorapiss. Ne avevamo dato conto anche in questo articolo.

Dolomiti Review è il local magazine scritto con il cuore, direttamente dal cuore delle Dolomiti.
➥ Seguici anche su instagram, facebook e su telegram per non perdere nessun aggiornamento!