fbpx

In Alto Adige i mercatini di Natale 2020 non si terranno. Salta quindi, a causa dell’emergenza Covid, il tradizionale appuntamento con i mercatini natalizi che animano i centri storici della provincia di Bolzano durante il periodo delle feste.

Lo ha annunciato il 20 ottobre Arno Kompatscher – presidente della Provincia Autonoma di Bolzano – insieme a nuove misure per il contenimento del Coronavirus.

Tutte le manifestazioni pubbliche e private dovranno adeguarsi alle norme in vigore che prevedono il divieto di somministrare cibo e bevande e la raccomandazione di annullare gli eventi.

Autunno 2020: sì al Törggelen nei masi, nel rispetto delle norme

Autunno in Alto Adige è sinonimo di Törggelen: una tradizione che anche in tempo di Coronavirus è salva, ovviamente nel rispetto delle regole in vigore in questo periodo: “dovranno essere rispettate le norme su distanziamento e concentrazione di persone”, ha spiegato Arno Kompatscher.

Anche nei masi e nei locali coinvolti in questa iniziativa, dovrà essere ben visibile all’ingresso un cartello con l’indicazione del numero massimo di persone consentite all’interno in base alle norme in vigore. Proprio come previsto già per tutti gli esercizi pubblici.

Nessuna novità per quanto riguarda gli orari di chiusura di bar e ristoranti (“in Alto Adige abbiamo norme più rigide rispetto a quelle nazionali”, ha detto Kompatscher).

Per quanto riguarda cori e bande musicali, in assenza di una normativa nazionale, la Giunta provinciale ha deciso che potranno proseguire la loro attività in gruppi ridotti (massimo 15 persone) e rispettando le norme sul distanziamento e sul rapporto spazio-persona.

Infine, per quanto riguarda la possibilità prevista nell’ultimo Dpcm che i sindaci chiudano vie e piazze della movida, il presidente altoatesino ha ricordato che “questa opportunità è già prevista dalla legge provinciale sulla Fase 2. Spetta ai sindaci, infatti, individuare le situazioni a rischio e prendere i necessari provvedimenti”.

Foto di copertina: IDM / Alex Filz

Iscriviti alla newsletter per ricevere ogni mese consigli e novità dalle Dolomiti!