×

In Val di Fassa si rinnova l’appuntamento con il Festival del Puzzone di Moena DOP, la rassegna dedicata a questo formaggio tipico dal nome e dal sapore inconfondibili.

Si terrà infatti dal 18 al 20 settembre 2020 l’atteso festival gastronomico, giunto alla sua 9° edizione, che quest’anno prevede tanti golosi appuntamenti all’aperto, tra i sentieri e i prati delle Dolomiti.

Ed è proprio en plen air che si possono apprezzare al meglio tutte le sfumature che definiscono il gusto del Puzzone: un sapore forte, autentico e genuino, legato ai fiori, alle erbe e al fieno di montagna di cui si nutrono le mucche sui pascoli della Val di Fassa.

Il programma del Festival del Puzzone di Moena DOP 2020

Il festival del Puzzone di Moena DOP è l’occasione giusta per tutti i buongustai per fare esperienze concrete delle varie fasi della lavorazione di questo formaggio tipico trentino.

In programma non ci sono solo degustazioni, quindi, ma anche attività per conoscere meglio questo prodotto caseario e apprezzarlo in tutti i suoi aspetti.

Venerdì 18 settembre 2020

La rassegna si apre la mattina di venerdì 18 settembre all’agritur “El Mas” che apre le sue porte ai partecipanti. A cominciare da quelle della stalla, dove si munge il latte da cui prende il via la produzione per approfondirne poi la preparazione, la stagionatura e naturalmente l’assaggio.

Nel pomeriggio, per le vie di Moenaper i bimbi c’è il laboratorio itinerante “Mastro Burraio” che si conclude con una merenda golosa in Piaz de Ramon.

Sabato 19 settembre 2020

Sabato 19 settembre è dedicato in gran parte all’”Ultimo giorno di alpeggio” al passo San Pellegrino. Dopo una colazione genuina in malga, inizia un trekking sui pascoli che si conclude con il “Cheesenic” della “Stua de Zach” da consumare sulle rive del lago vicino, per poi godersi lo spettacolo “Il latte è il nostro pane” della compagnia “La Pastière”.

Alle 16.30, al bar ristorante Stella di Moena si può partecipare a “I Magnifici 5”. Una degustazione sensoriale guidata con Francesco Gubert, esperto Onaf, alla scoperta dei segreti dei cinque produttori del Puzzone di Moena Dop/Spretz Tzorì. In questo modo, si possono cogliere le differenze e le particolarità di un formaggio a latte crudo prodotto artigianalmente, abbinato pure alle bollicine di montagna Rotari Trentodoc.

Altre iniziative nel centro di Moena: il laboratorio pomeridiano per bambini “Le formiche casare” a cura di Fabio Vettori e, di sera, l’itinerante “Aperitour… a tutta birra”.

Domenica 20 settembre 2020

Domenica 20 settembre 2020 è il giorno del “Trekking del Puzzone di Moena Dop”: un’escursione guidata con 3 tappe di gusto nei dintorni del paese.

Ci si mette in marcia di buon mattino, ma ci si concede quasi subito l’eccezionale colazione dell’agritur “El Mas”, dove si potrà conoscere anche l’intera filiera del Puzzone, dalla stalla al caseificio.

Si prosegue raggiungendo la pittoresca località di Malga Peniola, dove si consuma un pranzo tipico, dopodiché si riprende il cammino.

L’ultima sosta prima di arrivare in paese è d’obbligo e avviene al ristorante Malga Panna dove si sorseggia un digestivo, ideato dallo chef stellato Paolo Donei. 

Gli amanti delle due ruote possono compiere l’itinerario goloso in sella alla bicicletta elettrica, con la variante “Puzzone e-bike tour”.

Per informazioni:

Ecco il programma completo del Festival del Puzzone di Moena DOP 2020 con tutti i dettagli e i riferimenti per le prenotazioni: Programma Festival del Puzzone

Per ulteriori informazioni, vi invitiamo a visitare il sito dell’APT Val di Fassa.

error: Content is protected !!