fbpx

La Val di Funes in inverno regala molte soddisfazioni a chi ama fare escursioni nella neve. Una delle passeggiate più belle (e gettonate) è quella che porta al Rifugio delle Odle, Geisleralm in tedesco.

Rifugio delle Odle

Il rifugio delle Odle si trova a 1996 metri di quota in un ampio alpeggio esposto al sole, proprio ai piedi delle Odle. Si tratta di uno degli scenari più spettacolari delle Dolomiti (e dell’Alto Adige).

In estate gli itinerari che conducono a questa malga sono molteplici. Anche in inverno ci sono vari modi per raggiungere Malga Geisler. In questo articolo trovate la descrizione del percorso più facile e diretto. Dura circa un’ora e 40 minuti (all’andata) e ha un dislivello in salita di circa 300 metri.

In inverno, il Rifugio delle Odle (Geisleralm) è aperto solitamente da fine dicembre a fine marzo. Per verificare giorni e orari di apertura vi invitiamo a contattare direttamente il rifugio.

Come arrivare al Rifugio delle Odle (Geisler Alm) in inverno

L’escursione inizia dal parcheggio a pagamento di Zannes. Si cammina lungo la strada forestale seguendo le indicazioni per Malga Glatsch.

Il percorso che porta a Geisler alm è largo e battuto e solitamente sono sufficienti gli scarponcini invernali (abbinati eventualmente alle catenelle per superare più agevolmente i tratti di neve ghiacciata). Le ciaspole servono solo nel caso di nevicate abbondanti e recenti.

Da Glatsch Alm si segue il sentiero 36 e poi 35 (Adolf Munkel weg) che si sviluppa ai piedi delle Odle. Raggiunto il bivio con il sentiero 36A lo si segue, raggiungendo così Malga Geisler, conosciuta anche come Rifugio alle Odle o Geisleralm.

Il colpo d’occhio sulle Odle è strepitoso. Questo gruppo montuoso incornicia i bellissimi rifugi della Val di Funes e accompagna ogni passo di questa escursione, mostrando i profili della Furchetta e del Sas Rigais.

Discesa in slittino

Volendo, è possibile scendere a valle con lo slittino: un’idea divertente per grandi e piccini (e un modo per rendere più veloce il ritorno).

Per chi lo desidera, il Rifugio delle Odle offre la possibilità di prendere a noleggio uno slittino, evitando così di doverlo portare con sé durante salita.


Escursione al Rifugio delle Odle in inverno: informazioni pratiche in breve

Partenza: parcheggio Malga Zannes (quota: 1.670 metri slm)
Arrivo: Rifugio delle Odle o Geisleralm (quota: 1.996 metri slm)
Dislivello: +320 metri
Ritorno: per lo stesso percorso dell’andata
Durata: circa 1 ora e 40 all’andata (un po’ meno al ritorno)
Punti di appoggio: Rifugio delle Odle
Mappa escursionistica Kompass di riferimento: Carta escursionistica n. 627. Val di Funes-Villnösstal 1:25.000. Ediz. bilingue: Wandelkaart 1:25 000


Mappa del percorso

La linea verde sulla mappa indica il percorso da seguire per raggiungere Malga Geisler (Rifugio delle Odle). Il percorso, in breve, parte da Malga Zannes e passa per Malga Glatsch.

Fonte: Geisleralm.com

Photo credits: Simon Humler

Iscriviti alla newsletter per ricevere ogni mese consigli e novità dalle Dolomiti!