fbpx
×

Salta anche la Cortina Dobbiaco Run 2020. Gli organizzatori hanno infatti comunicato che la gara podistica di 30 km – originariamente in programma per domenica 31 maggio 2020 – non si terrà.

Seguendo le direttive federali, dunque, la corsa è annullata e l’appuntamento slitta direttamente al 30 maggio 2021.

«Abbiamo aspettato di capire l’evolversi di questa terribile emergenza sanitaria – ha detto Gianni Poli, coordinatore della Cortina Dobbiaco Run e vincitore della Maratona di New York nel 1986 – per vedere che spazi di manovra ci potevano essere. Dopo delibera della FIDAL e soprattutto per un senso civico e di solidarietà abbiamo deciso di annullare la 21^ edizione.

Una decisione sofferta, ma ritengo che sia giusto fermarci in questo momento. Inoltre abbiamo già stabilito la data per la prossima edizione che si correrà domenica 30 maggio 2021. Non abbiamo voluto posticipare la gara in autunno per rispetto nei confronti delle altre importanti manifestazioni già inserite del calendario federale».

«Il mio ringraziamento va a tutte le istituzioni e agli sponsor che anche in questo momento ci sono vicini. Ai nostri volontari e a tutte le migliaia di runner che hanno corso la CDR faccio un grosso “in bocca al lupo”, tenete duro, spero di incontrarvi presto».

La Cortina Dobbiaco Run non è l’unico importante evento sportivo annullato a causa dell’emergenza Coronavirus. Qualche giorno fa è arrivata la notizia che anche la Lavaredo Ultra Trail 2020 è stata annullata. Qui, l’elenco delle gare di trail e corsa in montagna in programma quest’estate sulle Dolomiti.