scrivi qui cosa stai cercando
News

A Colle Santa Lucia si inaugura ufficialmente l’Alta Via dell’Orso 2, un nuovo itinerario culturale ispirato al romanzo di Matteo Righetto

Sono già passati dieci anni dalla pubblicazione del libro “La pelle dell’orso” di Matteo Righetto, ambientato tra le Dolomiti bellunesi. Un successo editoriale dal quale è poi nato un film, nel 2016, e un singolare itinerario escursionistico-culturale nel territorio di Colle Santa Lucia, ispirato ai luoghi raccontati tra quelle pagine tanto apprezzate dal pubblico.

Anzi, ad essere precisi, gli itinerari sono due: alla prima Alta Via dell’Orso (la numero 1, aperta nel 2018), se ne aggiunge ora una seconda, che verrà inaugurata ufficialmente mercoledì 9 agosto 2023.

L’evento inaugurale consiste in un trekking culturale in compagnia dell’autore, con partenza dal rifugio Fedare (Passo Giau) e arrivo nel centro storico di Colle Santa Lucia della lunghezza di ca. 12 km (tempo di percorrenza 5-6 ore).

Sono invitati a partecipare tutti gli appassionati di montagna, di natura ma anche i tanti lettori che hanno apprezzato il romanzo di Righetto. Esattamente dieci anni fa, infatti, usciva l’opera letteraria in cui l’orso, soprannominato “El Diaol”, veniva visto dagli abitanti di un villaggio ai piedi delle Dolomiti come un mostro dal quale stare lontano.

Oggi a far paura sono invece le calamità naturali legate alla crisi climatica, che stanno mettendo a dura prova le comunità di montagna da un lato all’altro delle Alpi. Righetto, che da anni fa spola tra Padova e le Dolomiti bellunesi, dove passa in realtà la maggior parte del suo tempo, è molto attento e sensibile ai temi che riguardano il rispetto della montagna e l’ambiente in generale. 

>>> Scopri l’Alta Via dell’Orso leggendo la pagina dedicata.

L’evento inaugurale del 9 agosto 2023

Per chi desidera partecipare all’evento di apertura della nuova Alta Via dell’Orso (la numero 2, segnalata con il colore verde sui nuovi cartelli in legno), il ritrovo è alle ore 9.15 di mercoledì 9 agosto 2023 presso il piazzale del rifugio Fedare al Passo Giau. Per le ore 9.30 è prevista la partenza dal Fedare. Seguendo l’itinerario proposto, si arriverà quindi a Colle Santa Lucia costeggiando il monte Pore, passando per Melei e sconfinando poi nelle zone di Livinallongo (Col de Larcionei), prima di concludere il percorso nel centro storico di Colle.

La partecipazione è gratuita. Chi aderisce è invitato ad organizzarsi per il pranzo al sacco e a equipaggiarsi con abbigliamento e attrezzatura adeguata per un’escursione in montagna. Al termine del trekking culturale, verrà attivato un pulmino per il rientro al punto di partenza, il cui costo sarà a carico dei partecipanti. L’evento sarà accompagnato dalla presenza dell’autore Matteo Righetto.

In caso di maltempo l’evento verrà rimandato a giovedì 10 agosto (previa comunicazione dell’Associazione Turistica).

Per informazioni: www.collesantalucia.eu

Dolomiti Review è il local magazine scritto con il cuore, direttamente dal cuore delle Dolomiti.
➥ Seguici anche su instagram, facebook e su telegram per non perdere nessun aggiornamento!