La ski area San Pellegrino è pronta ad accogliere la Coppa del Mondo di Sci femminile con 3 gare che vedranno impegnate le migliori atlete del circo bianco. Si tratta di tre recuperi, preceduti da due giornate di prove ufficiali, che la FIS ha deciso di assegnare all’organizzazione dello Ski Team Fassa.

Sarà la pista la VolatA ad ospitare le tre gare delle discipline veloci: discesa libera e Super G.

Si inizia venerdì 26 febbraio 2021, con la discesa libera che originariamente avrebbe dovuto svolgersi a Garmisch-Partenkirchen. Poi, sabato 27 febbraio 2021 un’altra discesa libera e domenica 28 febbraio 2021 il super G: queste ultime due competizioni erano in programma a Yanqing, in Cina.

Il programma di Coppa del Mondo nella Ski Area San Pellegrino

Dopo le prove di discesa libera di mercoledì 24 febbraio e giovedì 25, nel weekend si svolgeranno le gare di Coppa del Mondo.

Ecco il programma completo con tutti gli orari:

Venerdì 26 Febbraio 2021 – ore 11.45 – Discesa libera femminile – diretta Rai 2 e Rai Sport
Sabato 27 Febbraio 2021 – ore 11.00 – Discesa libera femminile – diretta Rai 2 e Rai Sport
Domenica 28 Febbraio 2021 – ore 11.00 – Super G femminile – diretta Rai 2 e Rai Sport

Come vedere le gare? In diretta tv

Le gare di Coppa del Mondo si svolgeranno senza pubblico (come i recenti Mondiali di Cortina) ma sarà possibile seguirle in diretta televisiva sui canali Rai.

La RAI, infatti, coprirà interamente la tre giorni di gare, su Rai 2 e su Rai Sport. Ecco gli orari delle trasmissioni in diretta:

  • discesa libera – venerdì 26 febbraio 2021, dalle 11.45 alle 12.55
  • discesa libera – sabato 27 febbraio 2021, dalle 11.00 alle 12.00
  • super G – domenica 28 febbraio 2021, dalle 11.00 alle 12.00

L’evento avrà una copertura internazionale. Sarà trasmesso in diretta da 16 canali: saranno collegate Austria (canale Orf), Canada (Cbc), Cina (Cctv), Repubblica Ceca (Czech Tv), Europa (Eurosport) Germania (Ard), Italia (Rai), Norvegia (Nrk), Slovacchia (Rtvs), Slovenia (Rtv Slovenia), Svezia (Svt), Svizzera (Srf, Rsi, Rts, in lingua tedesca, italiana e francese), Stati Uniti (Nbc) e Asia (Eurosport).

La Coppa del Mondo in Val di Fassa per la prima volta

Il weekend rappresenta un importante traguardo per la Ski Area San Pellegrino: segnerà il debutto nel massimo circuito internazionale per la pista La VolatA e la skiarea situata a cavallo tra Trentino e Veneto.

Per la Val di Fassa si tratta di un lungo percorso di avvicinamento, coronato dalla recente esperienza dei Mondiali junior 2019 e dall’esperienza acquisita in 20 edizioni di Coppa Europa.

Per 30 anni questa ski area ha inseguito il sogno di ospitare la Coppa del Mondo, aggiungendosi così alle altre località delle Dolomiti che ogni anno ospitano questa importante manifestazione sportiva (vai al calendario delle gare di Coppa del Mondo sulle Dolomiti).

Le atlete in gara: ecco chi sono le favorite

In Val di Fassa ci sarà la prima uscita ufficiale delle neo campionesse del mondo Corinne Suter e Lara Gut-Behrami, che a Cortina si sono imposte rispettivamente in discesa e in superG, regalando un doppio trionfo alla Svizzera.

Le favorite? La statunitense Breezy Johnson e la svizzera Corinne Suter sono tra le principali candidate al successo nelle gare di Coppa del Mondo in Val di Fassa, alle quali sono iscritte tutte le medagliate della rassegna iridata, eccezion fatta per Mikaela Shiffrin, che nelle gare veloci a Cortina ha conquistato un bronzo in superG.

Oltre alle già citate Suter, Gut-Behrami e Johnson, hanno numeri e qualità per ben figurare anche la l’altra svizzera Michelle Gisin (quinta in discesa e ottava in superG ai Mondiali cortinesi), la tedesca Kira Weidle (argento a Cortina), la sloneva Ilka Stuhec e la canadese Marie Michele Gagnon. Senza dimenticare la qualificata e numerosa pattuglia austriaca, guidata da Tamara Tippler.

Le azzurre, che prima del campionato del mondo si sono allenate sulla pista La VolatA, proveranno a sfruttare il fattore campo. L’oro iridato del parallelo Marta Bassino e Federica Brignone potranno ambire a un risultato importante su una pista tecnica come La VolatA, soprattutto in superG. Nella squadra italiana ci sono anche Elena Curtoni (ottava e migliore delle azzurre in discesa a Cortina), Francesca Marsaglia e la 23enne trentina (di Spiazzo Rendena) Laura Pirovano, in costante crescita e due volte vicina al podio in stagione, recentemente dodicesima nella discesa iridata.

Per l’Italia sono sette le atlete già sicure del posto: Marta Bassino, Federica Brignone, Elena Curtoni, Nadia Delago, Francesca Marsaglia, Roberta Melesi e Laura Pirovano.