fbpx

Il 21 giugno 2020 andrà in scena una speciale diretta live dal Col Margherita, a 2.514 metri di quota. Con un saluto al sole, nel giorno del solstizio d’estate, si apre così la stagione più bella da vivere in quota.

Si tratta di un evento virtuale che invita a “vivere e connettersi con il territorio”, unendo la pratica dello yoga allo spettacolo della natura, offerto da uno dei luoghi più panoramici delle Dolomiti.

La diretta su YouTube dal Col Margherita: un evento digitale per stimolare una connessione reale con la natura

Dalla terrazza naturale del Col Margherita, a 2.514 metri, nella Ski Area San Pellegrino, andrà infatti in onda una trasmissione live in streaming globale, con i maestri dell’associazione culturale cuoriDILUCE.

L’appuntamento è per domenica 21 giugno, dalle ore 8.00 alle 10.00. Per partecipare basterà connettersi al canale Youtube Yogaday Treviso.

Gli impianti del Col Margherita sono ancora chiusi per qualche giorno (apriranno infatti il 4 luglio per la stagione estiva) ma l’evento del 21 giugno è pensato per coinvolgere chiunque.

Infatti, dal proprio salotto, dal giardino o da qualsiasi altro luogo, si potrà praticare yoga ammirando le Dolomiti Patrimonio Unesco, condivise nel video in diretta.

21 giugno 2020, solstizio d’estate e giornata internazionale dello yoga

Domenica 21 giugno, oltre a essere il solstizio d’estate, è la data scelta dalle Nazioni Unite per celebrare la Giornata Internazionale dello Yoga. Una ricorrenza istituita nel dicembre del 2014 dall’Assemblea Generale dell’ONU.

L’appuntamento del Col Margherita rientra nel calendario del Yoga Summer Tour Veneto 2020.

Yoga nella natura
Yoga nella natura

Come si svolgerà l’evento?

Con una pratica yoga guidata dai maestri dalla cima del Col Margherita, la ricerca di elevazione spirituale si arricchirà simbolicamente di un altro valore. La diretta consentirà infatti a tutti di sentirsi immersi nella maestosità delle vette.

Tra sequenze di asana ed esercizi per favorire la concentrazione, la flessibilità e l’equilibrio si potrà così – seppur in diretta live – percepire l’armonia con la bellezza della natura. Liberando energie e praticando le tecniche di rilassamento e meditazione in un contesto unico per riconnettersi con se stessi.

«L’evento in programma sulla terrazza naturale del Col Margherita amplifica al massimo l’esperienza olistica: ci mettiamo in connessione con la natura, ci lasciamo ispirare dall’elevazione delle montagne e nello stesso tempo annulliamo le distanze – spiega Corrado Ricciardi, dell’associazione culturale cuoriDILUCE -. Grazie al web riusciamo infatti ad avvicinare chiunque ad uno spettacolo unico e irripetibile, nella ricerca di quel Ben-Essere che la montagna può insegnarci».

Questo evento digitale, organizzato con la collaborazione di Regione Veneto e DMO Dolomiti, consentirà così di superare – grazie alla rete – le restrizioni imposte in seguito alle disposizioni vigenti.

Foto: Diego Costa

Dalla terrazza del Col Margherita, panorama a 360° sulle Dolomiti

Dalla cima del Col Margherita lo spettacolo è emozionante: la vista a 360° spazia dalla parete sud della Marmolada, al monte Pelmo, dalla maestosità del Civetta fino alle Pale di San Martino.

«La terrazza del Col Margherita è un palcoscenico eccezionale per ammirare la bellezza delle Dolomiti – afferma Renzo Minella, direttore della Ski Area San Pellegrino -. Questo evento ci permettere di portare ovunque, nel mondo, con un solo click, un paesaggio tra i più affascinanti dell’arco alpino. In attesa della riapertura degli impianti, prevista per il 4 luglio, possiamo così far vivere le nostre montagne, nella speranza che la loro resilienza ci dia la forza di guardare con ottimismo al futuro».

Prossimi eventi in programma

Per l’estate 2020 il calendario degli eventi dell’area San Pellegrino – Falcade prevede altri appuntamenti che uniscono arte, musica e natura.

Per esempio, il 7 agosto 2020 alle ore 10.30, si terrà il concerto “La mia Terra”. Uno spettacolo da non perdere, con la grande orchestra a quasi 2000 metri presso il Bosco degli Artisti, a Falcade.

Foto di copertina: Diego Costa