Domenica 8 aprile 2018 il Passo San Pellegrino sarà il teatro della 42° Pizolada delle Dolomiti, la classica manifestazione dedicata agli appassionati di scialpinismo.

L'edizione 2018 si preannuncia più spettacolare che mai, grazie alla tanta neve scesa nelle ultime settimane a tingere di bianco i panorami mozzafiato. A differenza delle ultime annate, caratterizzate da un innevamento ben più scarso.

Gli skialper si metteranno alla prova con i vari percorsi alle pendici del Col Margherita, che hanno reso questo evento sportivo una delle classiche scialpinistiche più affascinanti delle Dolomiti.

La Pizolada prevede una competizione agonistica che metterà a dura prova anche gli atleti più allenati con cinque salite e altrettante discese in neve fresca.

La partenza è fissata alla stazione a valle della funivia Col Margherita. Tra le salite da affrontare ci sono il lungo e severo canalone nord della Forcella Vallazza e il mitico Canalino Holzer, ripido tratto alpinistico da superare con gli sci in spalla fino alla cima del Col Margherita (2514 m). 

Oltre alla gara, segnaliamo un'interessante iniziativa: l'escursione guidata con le Guide Alpine per raggiungere la mitica Cima Bocche attraverso la ripida cresta sud-ovest (2745 m) su percorso assistito e in piena sicurezza, godendosi appieno natura e paesaggi.

L'escursione è aperta a tutti. La partenza è a Malga Negritella, in località Alochet (sul Passo San Pellegrino, versante di Moena).


Pizolada 2018: informazioni pratiche

Le iscrizioni per la Pizolada 2018 sono aperte. Fino a venerdì 6 aprile 2018 è prevista una quota promozionale di 35,00 euro (valida per tutti, agonisti ed escursionisti) che comprende anche il pacco gara con una maglietta tecnica Montura e un buono pasto per il pasta party. Il certificato medico di idoneità sportiva in corso di validità è richiesto solo agli agonisti, come da regolamento di gara. Per tutte le informazioni: www.lapizolada.com