Oggi, sabato 23 gennaio 2021, sulle Dolomiti sono in corso abbondanti nevicate e il pericolo valanghe è marcato. Ciò si ripercuote sulle viabilità: molti passi dolomitici sono stati chiusi al transito per ragioni di sicurezza.

La situazione di apertura e chiusura delle strade e dei passi dolomitici è in continuo aggiornamento. In fondo all’articolo trovate i link per controllare se i passi siano aperti o chiusi, divisi per provincia. Vi invitiamo a consultarli per essere informati in tempo reale.

A seconda delle condizioni meteo, infatti, in inverno i valichi che collegano le valli delle Dolomiti tra Trentino Alto Adige e Veneto possono essere chiusi temporaneamente per motivi di sicurezza legati alle avverse condizioni meteo.

Passi Dolomitici chiusi e strade chiuse (aggiornato alle ore 10.00 del 23 gennaio 2021)

VENETO

Sono in corso abbondanti precipitazioni atmosferiche su tutta la rete stradale in gestione a Veneto Strade, cui compete la manutenzione delle strade della provincia di Belluno. Nevica al di sopra degli 800 – 1000 metri di quota nelle Dolomiti settentrionali. Gli apporti di neve fresca variano dai 20 ai 40 cm nell’Agordino e Comelico, mentre sono più abbondanti (dai 50 ai 70 cm) nell’Ampezzano. Più a bassa quota piove: le precipitazioni sono molto intense ad altitudini inferiori e sulla parte meridionale della provincia di Belluno.

ALTO ADIGE

In Alto Adige nevica localmente. Il limite della neve è tra 400 e 1000 metri di quota. Prestate attenzione a corsie parzialmente innevate e scivolose!

PASSI DOLOMITICI CHIUSI (23 gennaio 2021, ore 10)

Molti passi dolomitici e tratti stradali risultano chiusi per pericolo valanghe.

  • Passo Valparola – chiuso
  • Passo Falzarego – chiuso
  • Passo Campolongo – chiuso
  • Passo Pordoi – chiuso
  • Passo Giau – chiuso
  • Passo Fedaia – chiuso
  • Passo Duran – chiuso
  • S.P. 49 “di Misurina” dal km 2+500 (loc. Misurina) al km 7+800 (loc. Carbonin) – chiusa
  • S.P. 49 “delle Dolomiti” dalla progressiva km 0+000 (località Bivio dogana Vecchia) al km 2+500 (località Misurina) – chiusa – rimane aperto un varco di emergenza per mezzi di soccorso;
  • Passo Tre Croci – chiuso – S.R. 48 “delle Dolomiti” dalla progressiva km 124+000 (località Alverà) al km 153+500 (località Ligonto); rimane aperto un varco di emergenza per mezzi di soccorso;
  • S.P. 347 “del passo Cereda e Duran” dalla progressiva km 44+300 (località Passo Duran) al km 49+000 (località Le Vare);
  • S.P. 148 “Cadorna” dalla progressiva km 33+720 (località Forcelletto) al km 26+500 (località bivio Grappa-S.P. 149) – chiuso
  • S.P. 619 “di Vigo di Cadore” dalla progressiva km 12+000 (località Antoia) alla progressiva 23+550 (confine Provincia di Udine) – chiuso
  • S.P. 30 “Panoramica del Comelico” dalla progressiva km 3+800 (fine centro abitato Costa) al km 6+600 (loc. Costalissoio) – chiuso
  • Passo Rolle – chiuso
  • Passo Sella – chiuso
  • Passo Gardena – chiuso
  • Passo Giovo – chiuso

Inoltre, non sono transitabili per chiusura invernale alcuni valichi alpini dell’Alto Adige. Ecco di seguito l’elenco dei passi chiusi per chiusura invernale: Passo dello Stelvio, Passo Rombo, Passo Pennes, Passo delle Erbe (raggiungibile dalla Val Badia) e Passo Stalle.


Passi dolomitici aperti o chiusi e viabilità sulle Dolomiti, i link utili per restare aggiornati:

Viabilità e passi dolomitici in Veneto: Veneto Strade
Viabilità e passi dolomitici in Alto Adige: Provincia di Bolzano
Viabilità e passi dolomitici in Trentino: Viaggiare in Trentino