I Mondiali di Cortina 2021 sono ormai alle porte: tra meno di un mese, infatti, Cortina d’Ampezzo ospiterà i Campionati Mondiali di sci alpino, in programma dal 7 al 21 febbraio 2021.

La Regina delle Dolomiti è pronta ad accogliere i campioni internazionali del circo bianco in uno scenario perfettamente invernale, ricco di neve.

Le piste delle Tofane illuminate per il count down finale

Dalla conca ampezzana (e dal centro di Cortina) è molto bello il colpo d’occhio sulle piste delle Tofane, illuminate per il countdown finale in attesa del grande evento.

I riflettori sono accesi sui tracciati su cui si disputeranno le gare dei Mondiali: Olympia, Vertigine, Druscié A, Labirinti, Rumerlo.

OLYMPIA – La mitica pista Olympia è riservata alle gare femminili di Slalom gigante, Libera, Super G e Combinata alpina

VERTIGINE – Durante i Mondiali 2021, Vertigine ospiterà le competizioni maschili di Libera, Super G e Combinata alpina

DRUSCIE A – La pista Druscié A è dedicata allo Slalom, femminile e maschile

LABIRINTI – Labirinti è la pista dello Slalom gigante maschile

RUMERLO – Rumerlo accoglierà la Finish Area durante le giornate dei Mondiali.

Dal Presidente della Fondazione Cortina 2021, Alessandro Benetton, un messaggio di fiducia

Il Presidente della Fondazione Cortina 2021 Alessandro Benetton lancia un messaggio di speranza e di fiducia nel futuro, in questa fase così complicata e ancora fortemente segnata dalla pandemia.

«Vogliamo comunicare al mondo che a Cortina siamo pronti per vincere la sfida di organizzare un grande evento sportivo internazionale nel pieno di una pandemia – dichiara Alessandro Benetton, Presidente di Fondazione Cortina 2021 – Come le Olimpiadi di Cortina nel 1956 furono la vetrina di un’Italia che aveva messo il turbo del miracolo economico dopo la seconda guerra mondiale, così i prossimi Mondiali di Cortina 2021 sono l’icona di un Paese che contrasta la pandemia e si rialza, per tornare a guardare al domani con la fiducia e l’orgoglio di essere italiani.”

A Cortina è tutto pronto per i Mondiali 2021, nonostante la pandemia

A livello mondiale la situazione legata all’emergenza sanitaria è ancora molto critica e la pandemia, purtroppo, è tutt’altro che superata.

Nonostante queste condizioni difficili, il comitato organizzatore di Cortina 2021 ha continuato a lavorare senza sosta per arrivare al grande evento rispettando i tempi prefissati.

Con piste perfettamente innevate, infrastrutture moderne e un’offerta turistica all’altezza della sua fama, la Regina delle Dolomiti è pronta a riaffermarsi come riferimento mondiale degli sport invernali.