fbpx

Il Merano Wine Festival 2019, in programma dall’8 al 12 novembre 2019, è giunto alla sua 28° edizione.

Un programma spumeggiante, con molti spunti interessanti: dallo spazio dedicato ai 500 anni di Leonardo Da Vinci, al focus sulla figura dell’enologo Rainer Zierock a Naturae et Purae, agli approfondimenti ‘pop’ in “The Circle”.

Per quasi una settimana, Merano diventa il palcoscenico delle eccellenze vinicole internazionali, ospitando l’evento più glamour del mondo wine & food.

Il Merano Wine Festival, ricco di contenuti ed eventi che esplorano il tema enogastronomico a 360°, è dedicato a un pubblico di appassionati. Non solo addetti al settore, dunque, ma un punto di incontro tra produttori e consumatori.

Merano Wine Festival: date

Merano Wine Festival si svolge da venerdì 8 novembre a martedì 12 novembre 2019. In queste 5 giornate sono in programma oltre 100 eventi: quest’anno le tante iniziative prendono il nome di Side Events, con un programma tutto da seguire.

ORARI DI APERTURA Merano Wine Festival 2019:

Venerdì, 8 novembre 2019: dalle 10:00 alle 18:00
Sabato 9 novembre 2019: dalle 10:00 alle 18:00
Domenica 10 novembre 2019: dalle 10:00 alle 18:00
Lunedì 11 novembre 2019: dalle 10:00 alle 17:00
Martedì 12 novembre 2019: dalle 9:30 alle 16:30

Merano Wine Festival: dove si svolge?

Il festival si svolge a Merano e coinvolge alcune tra le location più suggestive della celebre città termale dell’Alto Adige.

Ecco la mappa ufficiale con le location principali: dal Kurhaus (in corso Libertà) alla vicina Gourmet Arena, allestita sulla passeggiata Lungo Passirio, da Piazza della Rena al Fuori Salone, dal Teatro Puccini all’Hotel Therme Merano.

Merano Wine Festival: espositori

Alla 28° edizione di Merano Wine Festival partecipano oltre 1000 espositori. Saranno rappresentate, infatti, più di 950 case vitivinicole tra le più blasonate, provenienti dall’Italia e dall’estero, e più di 120 artigiani del gusto.

Si tratta di eccellenze del panorama gastronomico internazionale selezionate con grande cura da Helmuth Köcher, WineHunter e patron della manifestazione, sempre alla ricerca delle migliori etichette nel mondo del vino e dei prodotti culinari di qualità.

Merano Wine Festival: biglietti

I biglietti per partecipare al MWF 2019 possono essere acquistati online tramite il sito ufficiale Merano Wine Festival, nella sezione Tickets. I biglietti sono di vario tipo e con varie fasce di prezzo (early bird per chi acquista in anticipo, prezzo ridotto per gli operatori del settore e prezzo pieno).

I biglietti giornalieri hanno già registrato il sold-out ma sono disponibili molte altre tipologie di ticket per visitare il Merano Wine Festival e partecipare agli eventi in programma.

Merano Wine Festival 2019: il programma

Il Merano Wine Festival si apre con l’evento di giovedì 7 novembre 2019 presso l’Hotel Terme Merano. Si tratta dell’assegnazione del Premio Godio allo chef Giancarlo Godio, il primo in Italia ad aver ottenuto una stella Michelin in un ristorante a duemila metri d’altezza in Val d’Ultimo, Alto Adige.

Sempre giovedì, inizia il Concorso Emergente Sala che terminerà con le prove finali e la consegna del premio venerdì 8 novembre nella Sala Czerny del Kurhaus, dalle 10.00 alle 13.00.

Venerdì 8 novembre 2019 – Merano Wine Festival

Venerdì 8 novembre, all’Hotel Ansitz Plantitsherhof, è in programma l’esclusiva “Degustazione di una leggenda, il Sassicaia Tenuta San Guido 100 to 100” che prevede una verticale di 16 annate di Sassicaia. L’evento è previsto anche sabato 9.

Vini d’Italia e dal mondo seguiti da Riccardo Cotarella è l’ appuntamento che porta in rassegna i vini di 60 cantine nazionali e internazionali seguiti dal prestigioso enologo italiano (dalle 13.00 alle 18.00 presso la Czerny Saal del Kurhaus).

Wine Business Forum, propone un’analisi dei lavori dei tavoli tematici sviluppati nell’ambito di Milano Wine Week 2019 con Silvana Ballotta Ceo di Business Strategies Federico Gordini di Milano Wine Week, i giornalisti Andrea Radic, Andrea Guolo, Maurizio Di Maggio e Cantina Social (dalle 14.00 Piazza della Rena).

Al pomeriggio, una tavola rotonda al femminile con imprenditrici, export manager, giornaliste, wine blogger, enologhe e professioniste del vino intorno al tema “Il modello Giappone nel mondo ‘rosa’ del vino” (ore 15.00).

L’assegnazione del premio Zierock a un giovane enologo altoatesino si terrà presso l’Hotel Terme Merano. Piazza della Rena si anima invece con La Fuga – LAboratory for FUture GAstronomy, un laboratorio di ricerca per piatti culinari, bevande, ispirato alla filosofia di Gregor e Mattia dell’Hotel Bad Schörgau.

E alle 17.30 l’inaugurazione del Merano Wine Festival 2019: un grande evento aperto a tutto il pubblico, in corso Libertà, vicino al Kurhaus. Con Sabrage Vin Mousseaux, una sciabolata con ben 28 magnum di bollicine con i vini dell’Oltrepò Pavese: una per ciascuna edizione di Merano WineFestival.

Sabato 9 novembre 2019 – Merano Wine Festival

Sabato 9 dalle 9.30 alle 14.00 il Teatro Puccini ospita la presentazione della guida Vinibuoni d’Italia.

Alle ore 14.00 è il turno di Wine Generation Forum, appuntamento che mette in sinergia due eventi del vino come Merano WineFestival e Milano Wine Week. Il presidente Federico Gordini presenta il Manifesto del progetto Wine Generation Forum 2019, un appuntamento di confronto per gli under 40 che operano nel mondo del vino.

Sempre al Teatro Puccini, dalle 17.00 alle 19.00 si svolge il convegno “Wine Sustainability Outlooks” che spazia sul tema dell’evoluzione delle tecnologie e dell’organizzazione vitivinicola in chiave sostenibile.

Per tutto il pomeriggio inoltre, una decina di locali del centro città grazie alla collaborazione tra Merano WineFestival e Milano Wine Week faranno parte di un momento Fuorisalone dal nome Catwalk Bollicine Preview. Un excursus dedicato alla cultura di prodotto confrontando origini, vitigni e metodi di produzione di alcune delle aree più vocate d’Italia come l’Ata Langa, la Franciacorta e l’Oltrepò Pavese, il Trentodoc, l’Alto Adige, il Prosecco DOC e il Conegliano Valdobbiadene Prosecco Superiore DOCG.

Sempre sabato apre l’Asta di Beneficenza di Merano WineFestival nell’Entrance Area del Kurhaus. Il ricavato sarà interamente devoluto al Gruppo Missionario di Merano “Un pozzo per la vita”.

Alle ore 16.00 la Sala Sixtus di Palazzo Forst ospita invece il convegno di approfondimento dedicato a “Leonardo Da Vinci e il vino”.

Infine, sabato sera alle 20.00 il cinema Ariston ospita la proiezione del film Gualtiero Marchesi – The Great Italian di Maurizio Gigola, appuntamento organizzato in collaborazione con il Filmclub di Merano

Domenica 10 novembre 2019 – Merano Wine Festival

Domenica 10, dalle 19.00 alle 23.00 il Vigilius Mountain Resort ospita la premiazione The WineHunter Award PlatinumFood Spirits Beer. Gli artigiani del gusto saranno premiati direttamente dal patron Helmuth Köcher. Inoltre, è in programma la degustazione dei 35 vini vincitori che hanno ottenuto il Platinum quest’anno.

Lunedì 11 novembre 2019 – Merano Wine Festival

Lunedì 11 novembre alle ore 10.00, International Wine Education propone la presentazione a cura del Prof. Dr. Josef Schuller sull’educazione internazionale al vino “Accademici del vino e Masters of Wine”.

Da non perdere infine per tutta la durata dell’evento gli appuntamenti giornalieri con MeranoWine&Innovation all’Hotel Terme Merano. Momenti per capire l’impatto che la trasformazione digitale sta apportando al settore dell’agroalimentare per quanto riguarda ad esempio aspetti come la comunicazione e la commercializzazione.

Infine, Meran Spirit, un’iniziativa giornaliera che coinvolge i cocktail bar di Merano per uno speciale brindisi serale (dalle 18.00 all’1.00) a tema mixology.

Martedì 12 novembre 2019 – Merano Wine Festival

Tra gli eventi in programma nella giornata di chiusura del Merano WineFestival, spicca la Catwalk Champagne. Il Kursaal di Merano diventa il punto di riferimento dello Champagne.

Un percorso di degustazione strutturato accompagna i visitatori alla scoperta degli abbinamenti possibili tra prodotti gastronomici di alta qualità e Champagne.

Scopri tutti gli eventi in programma sul sito ufficiale di Merano Wine Festival.

Le novità da Merano Wine Festival 2019

Tra le novità in programma per questa 28^ edizione del Merano Wine Festival spicca Vino in Anfora WineHunter Area (23 vini), una nicchia che valorizza vini affinati nel modo più antico.

Altrettanto curioso lo spazio dedicato alle produzioni legate al territorio vulcanico: è Vino in Vulcano WineHunter Area (28 vini).

La WineHunter Area (330 vini) è l’enoteca che offre in degustazione una selezione di vini premiati con The WineHunter Award sul palco del Kurhaus, novità di quest’anno.

 Wine International (83 produttori), è l’area dedicata interamente ai vini provenienti dalle migliori aree vitivinicole del mondo. L’Union des Grands Crus de Bordeaux (13 produttori), ambito in cui storici Chateaux propongono in degustazione i loro prodotti più prestigiosi, facendosi portavoce di una cultura enologica che si tramanda immutabile da decenni.

Da non perdere le New Entries (47 produttori Nord, Centro, Sud e Isole), in Sala Czerny, dove sfilano le cantine che partecipano per la prima volta a Merano WineFestival. Old Vintage Collections è invece l’appuntamento con le vecchie annate (almeno 10 anni di invecchiamento). Dulcis In Fundo (13 produttori) nel Pavillon des Fleurs.

All’interno del Kurhaus, la Kursaal rende omaggio a Leonardo Da Vinci in occasione dei 500 anni dalla sua scomparsa, dedicando uno spazio esclusivo alla sua passione in tema enologico e alla sua ricerca dell’eccellenza in ambito vinicolo.
 
Prodotti enogastronomici pregiati trovano invece posto nell’adiacente GourmetArena, dove è possibile degustare i prodotti della Culinaria, Beerpassion e Aquavitae e l’area Spirits&Mixing con il suo Cocktail Bar, novità di quest’anno.

Qui, due sezioni speciali denominate Territorium e Consortium, dall’8 all’11 novembre presentano alcuni tra i più belli e preziosi territori italiani come Campania, Abruzzo e Lombardia, attraverso le rispettive Associazioni e Consorzi di Tutela.