scrivi qui cosa stai cercando
News

Forte pericolo valanghe sulle Dolomiti tra Pasqua e Pasquetta: chiusi alcuni passi dolomitici per motivi di sicurezza

Passi delle Dolomiti aperti o chiusi

Nella serata di Pasqua – domenica 31 marzo 2024 – Veneto Strade ha annunciato la chiusura di alcuni importanti passi dolomitici per motivi di sicurezza.

Si tratta dei passi Fedaia, Pordoi, Val Parola e Giau (sul lato di Colle Santa Lucia), chiusi temporaneamente per l’elevato pericolo di valanghe, classificato come “marcato” dal bollettino emesso da Arpav nel pomeriggio di Pasqua. In serata, si è aggiunta poi la chiusura del passo Gardena, in Alto Adige (il valico mette in comunicazione Val Gardena e Val Badia).

I dettagli sulla chiusura dei passi

Per pericolo valanghe si rende necessaria la chiusura dalle ore 20.00 di domenica 31 marzo dei seguenti tratti stradali:

 – S.R. 48 “delle Dolomiti” dal km 76+280 (Passo Pordoi) al km 82+100 (loc. ponte Vauz);

– S.P. 24 “del Passo Val Parola” dal km 0+000 (Passo Falzarego) al km 5+250 (confine Provincia di Bolzano);

– S.P. 638 “del Passo Giau” sul versante di Colle Santa Lucia dal km 13+100 (loc. Fedare) al km 18+900 (loc. bivio Posalz – Selva di Cadore);

– S.P. 641 “del Passo Fedaia” dal km 14+200 (Passo Fedaia) al km 18+200 (Malga Ciapela).

– passo Gardena chiuso per motivi di sicurezza. Limitazioni: Tra il bivio Miramonti e Corvara (km 0,000 – km 14,520) divieto di transito per tutti i veicoli con rimorchio. Nei pressi di Murfrëit (km 2,000 – km 4,470) divieto di trasporto di liquidi inquinanti.

 Permane la chiusura del seguente tratto stradale:

 – S.P. 3 “Valle Imperina” dal km 9+100 (intersezione con loc.Renon) al km 13+000 (loc. Vallasin).

E’ chiuso per periodo invernale il seguente tratto stradale:

 – S.P. 33 “di Sauris” dal km 0+000 (innesto S.P. 619) al km 6+800 (confine Provincia di Udine).

Pericolo valanghe marcato sulle Dolomiti Bellunesi

Il bollettino neve e valanghe elaborato da Arpav il 31 marzo 2024 alle ore 16.00 rileva un pericolo marcato di valanghe (grado 3), con possibili valanghe a lastroni da vento, che potrebbero interessare proprio le vie di comunicazione in quota.

Per lunedì 1 aprile 2024 (giorno di Pasquetta) il pericolo valanghe sale a grado 4 (forte) e sono previsti nuovi apporti di neve fresca (10-35 centimetri a 2000 metri).

Potrebbe essere un disegno raffigurante mappa e il seguente testo "arpav DOLOMITI Agenzia Regionale Prevenzione Ambientale Veneto Neve e Valanghe Bollettino 31 2024 alle Situazione DOLOMITI valanghe EAWS (grado 16:00 Neve fresca: diffuse 2000m Prealpi 2200 circa. 2200 Nelle impulso ntensificazione scaricament dei LIMITE DELLA NEVE VENTO domenica31 PREALPI Ambiti de pericolo: Vie Previsione ALANGA LIMITE abbondanti, pericolo: Zone Prealpi evento 1800-2000m Dolomiti controllate DOLOMITI -1700 grandi Lunedi PREALPI errà Neve soprattutto prevista alanghe pericolo Martedi 4-torte Lunedi comunicazione Neve Zone controllate Martedi resca prevista 0-10 1500m Mercoledi comunicazionein valanghe aree normalmente Si prientamento necessaria fortemente un'ottima capacità scelta Per una de consultare legenda la guida: Territorio"

Raccomandazioni alla guida

Riportiamo alcune utili raccomandazioni, sempre valide in caso di nevicate:

  • guidare con prudenza e prestare massima attenzione
  • verificare le dotazioni invernali prima di partire: non mettersi in strada con veicoli non dotati di gomme invernali e catene a bordo (non sempre gli pneumatici invernali sono sufficienti)
  • in caso di necessità, montare le catene nelle apposite piazzole (meglio fare una prova di montaggio a casa per essere sicuri di riuscire a completare l’operazione quando si renderà necessaria)
  • non parcheggiare i veicoli in posizioni che possano ostacolare lo sgombero neve

Passi dolomitici e viabilità, i link utili per restare aggiornati:

  1. Viabilità e passi dolomitici in Veneto: Veneto Strade
  2. Viabilità e passi dolomitici in Alto Adige: Provincia di Bolzano
  3. Viabilità e passi dolomitici in Trentino: Viaggiare in Trentino