Bressanone è pronta ad accogliere il Festival di Acqua e Luce 2019 – Water Light Festival – l’evento che trasformerà il capoluogo della Valle Isarco in un teatro a cielo aperto. 

L’antico borgo – uno dei centri più belli dell’Alto Adige – diventerà un palcoscenico avvolto in un’atmosfera incantata, in cui gli attori protagonisti saranno giochi d’acqua e di luce.

La manifestazione, davvero suggestiva, animerà la primavera di Bressanone con un singolare show che combina arte e musica, luci e acqua. Quando? Tutte le sere dalle 21.00 alle 24.00 per due settimane, dal 9 al 25 maggio 2019.

Il Festival di Acqua e Luce è un evento completamente aperto al pubblico, a partecipazione gratuita. Nel 2019 è giunto alla sua terza edizione.

Il Festival di Acqua e Luce: uno spettacolo unico tra i tesori di Bressanone

Acqua e luce: due elementi essenziali, che quando si incontrano sprigionano sorprendenti emozioni in chi li osserva. Ancor di più quando a guidare questi originali accostamenti sono artisti provenienti da tutto il mondo, che daranno vita a installazioni dislocate in vari angoli della città.

Nell’ultima edizione del Festival di Acqua e Luce, una linea blu univa simbolicamente le diverse postazioni, guidando i visitatori. Il percorso è un invito a passeggiare per il centro storico di Bressanone, ammirandolo sotto una nuova luce (è proprio il caso di dirlo!)

Dove si trovavano le installazioni luminose allestite per il festival? Presso le fonti d’acqua cittadine: la connessione tra acqua e luce, infatti, è il filo conduttore della rassegna artistica.

Un ruolo fondamentale hanno quindi le tante fontane dislocate in centro che, per l’occasione, faranno da cornice a inedite opere d’arte.

Un altro luogo particolarmente significativo per Bressanone è poi la confluenza tra i fiumi Isarco e Rienza. La città, infatti, è sorta più di 1000 anni fa proprio nel punto in cui questi due importanti corsi d’acqua si uniscono.

Una curiosità su Rienza e Isarco
Il Rienza, lungo 90 km, ha le sorgenti proprio alla base delle Tre Cime di Lavaredo, da dove sgorga per poi scendere verso valle e attraversare la Valle di Landro e di Dobbiaco, lambire il centro di Brunico e terminare il proprio corso proprio a Bressanone, confluendo nell’Isarco. Quest’ultimo invece nasce nell’alta Valle Isarco, nei pressi del Brennero, ed è un affluente dell’Adige.

Per Bressanone, centro principale della Valle Isarco, l’acqua ha da sempre una funzione di importanza cruciale.

A questo elemento naturale essenziale si devono molte delle attività che caratterizzano la zona: dalla cultura vitivinicola e dalla produzione del vino a quella dell’acqua Plose, una delle acque minerali più leggere in assoluto.

Luci e acqua a Bressanone: il festival in foto


Il Festival di luci e acqua in breve

  • Date: dal 9 al 25 maggio 2019, tutti i giorni
  • Orari: dalle 21.00 alle 24.00
  • Ingresso: gratuito
  • Dove: centro storico di Bressanone

In occasione del Festival di Acqua e Luce, Bressanone propone il pacchetto “Water Light Festival Special”: tre pernottamenti con colazione, tour serali al festival con passeggiata guidata e tutti i servizi inclusi nella BrixenCard (mezzi pubblici gratuiti, ingresso nella piscina Acquarena, ingresso in molti musei e castelli dell’Alto Adige, adesioni a attività culturali dell’ufficio del Turismo di Bressanone) a partire da 192 euro.

Per maggiori dettagli sul Festival e le iniziative correlate vi invitiamo a consultare il sito turistico ufficiale di Bressanone.


Il Festival dell’Acqua 2019

A Bressanone, dal 13 al 15 maggio 2019, si svolgerà anche il Festival dell’Acqua. Tre giorni di conferenze e approfondimenti su una risorsa così indispensabile e preziosa. Per tutte le informazioni vi invitiamo a consultare il sito ufficiale del festival.

Foto credits: Santifaller Photographer – Bressanone Turismo