fbpx
×

L’edizione 2020 del Dolomiti Extreme Trail è annullata a causa dell’emergenza Coronavirus.

L’importante trail era in programma dal 12 al 14 giugno 2020, tra le Dolomiti della Val di Zoldo (in provincia di Belluno).

Questa gara di corsa in montagna è un evento sportivo di portata internazionale: alla DXT 2020 si erano già iscritti, infatti, atleti da 47 paesi diversi. La diffusione del Coronavirus a livello mondiale ha portato quindi alla decisione di cancellare l’edizione 2020 del Dolomiti Extreme Trail, per dare agli atleti appuntamento direttamente a giugno 2021.

Sono tanti gli eventi sportivi attesi dagli appassionati di trail ma annullati a causa dell’emergenza Covid-19. In questo articolo trovate il calendario completo delle gare di corsa in montagna previste sulle Dolomiti.

Gli organizzatori: “abbiamo sperato fino all’ultimo di poter confermare l’evento”

L’organizzazione ha spiegato la difficile decisione: “Come tutti voi ormai ben sapete, il nostro paese, insieme a tante altre nazioni del mondo, è messo a dura prova dall’epidemia di Covid-19. Nessuno in questo momento è in grado di prevedere quanto durerà l’emergenza sanitaria che sta costringendo tutti noi a drastici cambiamenti di abitudini e stili di vita” dicono i due coordinatori del comitato organizzatore, Paolo Franchi e Corrado De Rocco, si rivolgono agli iscritti. 

Abbiamo sperato fino all’ultimo di poter confermare il normale svolgimento del Dolomiti Extreme Trail, ma a questo punto, tenendo in considerazione l’evoluzione del contagio in molte delle 47 nazioni da cui provengono i nostri iscritti, pensiamo che a giugno non possa essere garantita quella festa di sport e amicizia che noi vogliamo sia il Dxt.

Dolomiti Extreme Trail: edizione 2020 annullata, appuntamento al 2021

La decisione, quindi, è di annullare tutte le gare in programma dal 12 al 14 giugno e di rinviare l’appuntamento al 2021.

Le iscrizioni già effettuate per l’edizione 2020 saranno pertanto considerate valide per Dolomiti Extreme Trail 2021, in programma dall’11 al 13 giugno 2021.

Il ringraziamento degli organizzatori

Gli organizzatori proseguono: “Siamo, ovviamente, molto dispiaciuti per questa decisione che vanifica le aspettative degli atleti e mesi di preparazione, ma riconosce che tutto passa in secondo piano rispetto alla salvaguardia della salute di tutti concludono De Rocco e Franchi. 

“Vogliamo ringraziare tutti coloro che ci hanno dato fiducia, così come i tantissimi volontari e gli sponsor che, ancora una volta, hanno creduto in noi, supportandoci”.


Foto di copertina: Jmmy Pellegrini – vincitore Dolomiti Extreme Trail 2019 – sullo sfondo il monte Pelmo – credito ANDREA SAGUI