Sulle Dolomiti, tra Trentino Alto Adige, Veneto e Friuli Venezia Giulia tutti i musei sono chiusi al pubblico a partire dall’8 marzo 2020. Come del resto avviene per le sedi museali in tutta Italia.

Infatti, il provvedimento della chiusura dei musei rientra nelle misure prese dal Governo per contrastare e contenere il diffondersi del virus COVID-19 (Coronavirus) sull’intero territorio nazionale.

La chiusura dei musei e dei luoghi culturali imposta dal Dpcm

L’articolo 2 del Dpcm dell’8 marzo impone, infatti, la chiusura per tutti i musei italiani. Ecco cosa si legge nel testo pubblicato in Gazzetta Ufficiale:

“è sospesa l’apertura dei musei e degli altri istituti e luoghi della cultura di cui all’articolo 101 del codice dei beni culturali e del paesaggio, di cui al decreto legislativo 22 gennaio 2004, n. 42”

Riportiamo di seguito alcune comunicazioni ufficiali pervenute in redazione.

Veneto: chiusi tutti i musei

In Veneto, tutti i musei e i luoghi culturali sono chiusi. Dai musei civici a quelli statali, tutti osservano la chiusura imposta dal Dpcm.

Trentino: chiuso il MART e le 3 sedi museali

La provincia di Trento comunica che il Mart, la Casa d’Arte Futurista Depero e la Galleria Civica di Trento sono chiusi al pubblico da domenica 8 marzo 2020.

Questo, in ottemperanza alle disposizioni relative alla gestione dell’emergenza sanitaria COVID-19 e in conformità ai provvedimenti governativi.

Alto Adige: chiuso il LUMEN

Come tutti i musei, anche il LUMEN, il Museo della fotografia di montagna aperto recentemente sul Plan de Corones, è chiuso fino a data da destinarsi.

La comunicazione ufficiale: “LUMEN – Museum of Mountain Photography rimarrà chiuso da oggi (8 marzo 2020) fino a data da destinarsi a causa del Decreto – Legge del 8/3/2020 (COVID – 19)”.