fbpx

Sulle Dolomiti, è il weekend della Coppa d’Oro: la spettacolare gara automobilistica dedicata alle auto d’epoca e storiche, prodotte fino al 1971.

Nata nel 1947 come gara di velocità pura, la Coppa d’Oro delle Dolomiti è una gara di regolarità classica e rientra nel circuito del Campionato Italiano Grandi Eventi di ACI Sport.

La manifestazione si svolge nel weekend dal 16 al 18 luglio 2021, sui passi dolomitici e sulle strade di montagna tra Veneto e Alto Adige: le auto correranno lungo un percorso entusiasmante e sportivo, con partenza e arrivo a Cortina d’Ampezzo.

Coppa d’Oro 2021: programma e percorso

L’edizione 2021 della Coppa d’Oro sarà piuttosto impegnativa, come spiega il Presidente dell’AC Belluno Lucio De Mori: il percorso è di oltre 500 chilometri e “almeno quindicimila curve”.

Il programma di venerdì e sabato è intenso: il percorso vede infatti due anelli concatenati, sempre con partenza e arrivo a Cortina d’Ampezzo.

Nella giornata di venerdì 16 luglio, le auto storiche sfileranno lungo un itinerario che le condurrà verso nord, su e giù per i tornanti dei passi dolomitici, con una traversata dell’Alto Adige. Sabato, invece, le auto resteranno sempre in provincia di Belluno e si muoveranno verso sud, verso le prealpi e i borghi della Valbelluna, prima di fare ritorno a Cortina passando per Agordino, Val di Zoldo e passo Giau.

PROGRAMMA

Venerdì 16 Luglio 2021

1a Tappa:
Partenza da Cortina, percorso verso le Dolomiti dell’Alto Adige. Sosta pranzo presso l’Abbazia di Novacella. Arrivo a Cortina.

Percorso: Cortina, passo Giau, passo Falzarego, passo Valparola, passo delle Erbe, Bressanone, Vandoies, Terento, Chienes, San Lorenzo di Sebato, Marebbe, passo Furcia, Valdaora, Monguelfo, Dobbiaco, Carbonin, Misurina, passo Tre Croci, Cortina.

Sabato 17 Luglio

2a Tappa:
Partenza da Cortina, percorso verso le Dolomiti Bellunesi. Sosta pranzo presso il De Gusto Dolomiti a Belluno. Cortina fine gara.

Percorso: Cortina, San Vito di Cadore, passo Cibiana, Val di Zoldo, Longarone, Ponte nelle Alpi, Belluno, Cesiomaggiore, Busche, Lentiai, Mel, Trichiana, Limana, Belluno, Mas, Agordo, passo Duran, Dont, passo Staulanza, Selva di Cadore, passo Giau, Cortina.

Domenica 18 Luglio

Tour in auto delle bellezze di Cortina (tour dei sestieri).
Cerimonia di premiazione e pranzo finale presso il Miramonti Majestic Grand Hotel

Edizione da record: quasi 100 partecipanti

Sono quasi 100 gli equipaggi ai blocchi di partenza, anche in tempi ancora tacciati dall’incertezza della pandemia. Diverse sono le nazioni rappresentate, con tante vetture anteguerra in gara. L’auto più antica? Quella dell’equipaggio top Belotti – Plebani: una Bugatti 37A del 1927.

La Coppa d’Oro, valida per il Campionato Italiano Grandi Eventi ACI Sport, attrae i top driver della regolarità italiana.

Alla conferenza stampa anche Marco Rogano, Direttore Generale di ACI Sport S.p.a, che apre riportando i saluti del Presidente ACI Angelo Sticchi Damiani, come ogni anno a Cortina nelle vesti di partecipante. “Quest’anno” continua “la Coppa d’Oro delle Dolomiti persegue un punto di grande interesse per ACI, quello della sostenibilità, è infatti la prima gara nazionale ad ottenere una certificazione ambientale”.

Dove vedere la Coppa d’Oro?

La Coppa d’Oro sarà trasmessa in diretta tv sul canale Sky 228. Può essere vista anche online, sul sito www.acisport.it e seguita sui canali social ufficiali (pagina Facebook ACI).

La Coppa d’Oro gode del patrocinio della Provincia di Belluno e dei comuni di Cortina e Belluno, oltre al supporto degli Official Sponsor ACI Global Servizi, Sara Assicurazioni e BPER Banca e degli Official Partner VerdeCorsaOMR Automotive, Allemano, Tiemme, Camozzi Rangers.  


Foto di copertina: Aci Sport – Coppa d’Oro