Filippo Frizzera Foto parapendio sulla luna - Dolomiti di Brenta

Una foto eccezionale: sopra il Campanil Bass, nelle Dolomiti di Brenta, un parapendio si allinea alla perfezione al centro della luna piena. L’autore dello scatto è Filippo Frizzera, fotografo e videomaker, coprotagonista di questa impresa insieme a Nicola Donini e Marco Diliberto, esperti piloti di parapendio.

La guglia rocciosa del campanile, illuminata dalla luce radente dell’alba, appare come un gigantesco spillo su cui la luna sembra appoggiarsi per un istante. In mezzo, volteggia la sagoma di un uomo con la sua vela che si staglia in controluce.

Nella didascalia dell’immagine pubblicata su Instagram, ecco cosa scrive Filippo (@filippofrizzera): “3 anni. È questo il tempo che ci è voluto per fare questa foto. Dal 2019 io e Nicola (@nickdonini) ci proviamo, anno dopo anno, finora senza successo. Fino al 18 febbraio 2022.”

Una foto così, cercata per oltre 3 anni, certamente non si improvvisa. Anzi, è frutto di studio scrupoloso, affiancato da prove ed errori, in condizioni oggettivamente complicate.

Spiega infatti Filippo: “Sono davvero tanti gli elementi che devono incastrarsi alla perfezione per una foto del genere. Prima di tutto ci deve essere la luna. Facciamo che sia piena, facciamo che tramonti esattamente al sorgere del sole. Decidiamo poi che debba tramontare esattamente sul Campanil Bass. Già così le finestre disponibili si riducono a 2 o 3 all’anno. Togliamo le giornate di brutto tempo e arriviamo tranquillamente a 1-2 occasioni all’anno. Occasioni che durano meno di 10 minuti l’una, in cui di solito si corre a destra e sinistra per correggere eventuali errori di calcolo. Aggiungiamo poi un parapendio, che deve essere perfettamente allineato con tutto il resto. Entrano così in campo ulteriori incognite e problemi, tra cui il vento e la posizione del parapendio, che dev’essere perfetta.”

Quando tutte le condizioni sembrano ottimali, bisogna poi riuscire a cogliere l’attimo. Filippo racconta: “Decidiamo di provarci e riprovarci, anno dopo anno, sbagliando e migliorando di volta in volta. Finalmente il 18 febbraio ci siamo riusciti.”

L’imprevisto, però, è sempre dietro l’angolo. E anche sul più bello può rimescolare le carte in tavola. “I parapendii si sono messi in posizione prima dell’alba. Si, parapendii, perché Nicola per questa prova ha chiesto la partecipazione di Marco Diliberto (@ecofly_marco), amico fidato di avventure ed esperto pilota di parapendio. Quando tutto sembrava perfetto, Nicola ha avuto un problema tecnico, ed ha dovuto abbandonare il tentativo a soli 5 minuti dallo scatto. È rimasto nel cielo quindi solo Marco, che senza posizione gps, ma in contatto radio, è riuscito a posizionarsi alla perfezione per un paio di secondi. Portiamo quindi a casa una foto epica, pensata ed immaginata per anni, ora finalmente realizzata.

Grazie a Filippo per il racconto e per le immagini che ci ha fornito e complimenti anche a Nicola e Marco per averci regalato questo emozionante momento sulle Dolomiti.

Dolomiti di Brenta - foto Filippo Frizzera
Dolomiti di Brenta – foto © Filippo Frizzera