fbpx

L’Alta Badia è pronta ad accogliere CARE’s – the ethical chefs days, la manifestazione che porterà nella vallata dolomitica chef da ogni parte del mondo (in tutto una trentina dai vari continenti, in rappresentanza di 16 nazioni).

Da domenica 22 a mercoledì 25 gennaio 2017 i cuochi, insieme a produttori impegnati, esperti sommelier, figure chiave del mondo dell’enogastronomia e giornalisti, saranno protagonisti di eventi enogastronomici, cooking masterclass e tavole rotonde per un vivo e sentito confronto su temi quali sostenibilità, tutela del territorio, cura dell’ambiente e, soprattutto, etica.

Il programma è ricco di appuntamenti golosi in ambientazioni da favola, come la cena al rifugio Piz Boè o la colazione all’alba al rifugio Lagazuoi (si tocca anche la provincia di Belluno, perché la bellezza delle Dolomiti non ha confini).

E non mancheranno gli eventi di gala in contesti di grande fascino, come le cene a Ciastel Colz (maniero rinascimentale che domina La Villa) e nell’elegante Hotel Rosa Alpina a San Cassiano.

Tutto inizierà con la cena di benvenuto all’Hotel Sassongher di Corvara, curata da una squadra d’eccezione di chef dal territorio che abbraccia Bolzano & Cortina.

La Casa della cultura di La Villa ospiterà invece i due “CARE’s Talk”, veri momenti clou di questa edizione, condotti da ospiti di elevato spessore: lunedì si parlerà di alimentazione e salute, martedì di architettura sostenibile ed etica.

“Ripensare a ciò che siamo, ai valori e alle tradizioni più autentiche, valorizzare la natura e i suoi prodotti. Sono concetti importanti poiché è da qui che si deve partire per garantire un futuro sostenibile al mondo e, in particolare, a territori periferici come la montagna che soffrono di fenomeni quali lo spopolamento e l’invecchiamento della popolazione” afferma Norbert Niederkofler, chef del ristorante St. Hubertus, due stelle Michelin. È l’ideatore di CARE’s insieme a Paolo Ferretti, titolare dell’agenzia di comunicazione hmc di Bolzano, con il contributo di Giancarlo Morelli, chef stellato e patron del Pomiroeu a Seregno.

“Con CARE’s – continua Niederkofler – vogliamo lanciare un messaggio positivo: ricominciando a dare valore alle singole identità dei luoghi e alla biodiversità, al rispetto per l’ambiente, a un’economia basata sulla filiera corta e sul rapporto diretto con i produttori, siamo certi si possa contribuire a rendere migliore il pianeta e le condizioni di vita di molti”.

Un messaggio condiviso da tutti gli chef che si incontreranno tra le Dolomiti per CARE’s e riassunto dalle parole di Jock Zonfrillo, cuoco australiano paladino con l’Orana Foundation della cucina aborigena, esempio massimo di sostenibilità: “se ti preoccupi della Terra, la Terra si preoccupa per te, e da Lei potrai ricevere quello che alla fine stai cercando”.

Care’s 2017 in Alta Badia: il programma completo

Domenica 22 gennaio

LUNCH ON THE ROAD TO CARE’s
STOP-OVER @ CANTINE FERRARI

Ore 20:00

BOLZANO & CORTINA WELCOME DINNER
HOTEL SASSONGHER, CORVARA

Daniele Alfio Sanna e Sergio Mei – Hotel Sassongher
Alessandro Favrin – Rosapetra Spa Resort, Cortina d’Ampezzo (BL)
Riccardo Gaspari – El Brite De Larieto, Cortina d’Ampezzo (BL)
Oliver Piras – Aga, San Vito di Cadore (BL)
Graziano Prest – Tivoli, Cortina d’Ampezzo (BL)

“ON THE TABLE”

Manuel Astuto – Parkhotel Laurin, Bolzano
Mattia Baroni – Haselburg, Bolzano
Marc Bernardi – Löwengrube, Bolzano
Claudio Melis – Zur Kaiserkron, Bolzano

Dessert:
Diego Crosara – Chef Pâtissier, Agrimontana

Ore 23:00

CARE’s AFTER DINNER PARTY
HOTEL SASSONGHER, CORVARA

Lunedì 23 gennaio

Ore 9:30 – 14:30

SKIING MASTERCLASS WITH GUIDE
LUNCH RIFUGIO JIMMY

Ore 9:30 – 12:30

CARE’s TALK
Diet and health: innovative responses to climate change
CIASA DLA CULTURA, LA VILLA

A seguire, pranzo:
Martina Caruso – Hotel Signum, Salina (ME)
Filippo La Mantia – Filippo La Mantia, Oste e Cuoco, Milano

Ore 12:00 – 14:00

COOKING MASTERCLASS WITH SOMMELIER
CIASTEL COLZ, LA VILLA

Cristina Bowerman – Glass, Roma
Ana Ros – Hisa Franko, Kobarid – Slovenia

Ore 12:30

PRANZO @ RIFUGIO
RIFUGIO JIMMY

Jimmy Schrott – Rifugio Jimmy
Davide Bisetto – Oro – Belmond Hotel Cipriani, Venezia
Alfio Ghezzi – Locanda Margon, Trento

Ore 15:00 – 17:00

COOKING MASTERCLASS WITH SOMMELIER
CIASTEL COLZ, LA VILLA

Christian e Manuel Costardi – Christian e Manuel – Hotel Cinzia, Vercelli

Ore 16:30

APERITIVO E CENA AL LAGAZUOI
RIFUGIO LAGAZUOI

Piatti:
Luca Fantin – Il Ristorante Luca Fantin, Bulgari, Tokyo – Japan
Rodolfo Guzman – Boragó, Santiago – Chile
Francesco Mazzei – Sartoria, London – UK
Vladimir Mukhin – White Rabbit, Moscow – Russia
Norbert Niederkofler – St. Hubertus, San Cassiano (BZ)
Jock Zonfrillo – Orana, Adelaide – Australia

Dessert:
Diego Crosara – Chef Pâtissier, Agrimontana
Andrea Tortora – St. Hubertus, San Cassiano (BZ)

Ore 19:00

CENA AL TOP
PIZ BOÈ ALPINE LOUNGE, CORVARA

Piatti:
Josean Alija – Nerua, Bilbao – Spain
Dieter Koschina – Vila Joya, Albufeira – Portugal
Isaac Mc Hale – The Clove Club, London – UK
Ivan Milani – Piano 35, Torino
Giancarlo Morelli – Pomiroeu, Seregno (MB)
Alessandro Rapisarda – San Pellegrino Young Chef 2016
Simon Taxacher – Rosengarten, Kirchberg in Tirol – Austria
Jorge Vallejo – Quintonil, Mexico City – Mexico

Friandises:
Marchesi 1824

Ore 23:00

CARE’S AFTER DINNER PARTY
HOTEL COL ALTO, CORVARA

Martedì 24 gennaio 2017

Ore 6:30

COLAZIONE ALL’ALBA
RIFUGIO LAGAZUOI

Diego Crosara – Chef Pâtissier, Agrimontana
Andrea Tortora – St. Hubertus, San Cassiano (Bz)

Ore 9:30 – 14:30

SKIING MASTERCLASS WITH GUIDE
LUNCH RIFUGIO COL ALTO

Ore 10:00 – 12:30

CARE’s  TALK
Architecture, design and new technologies for well-living.
Architecture
CIASA DLA CULTURA, LA VILLA

Followed by a light lunch:
Ivan Milani – Piano 35, Torino
Philip Rachinger – Mühltalhof, Neufelden – Austria

 Ore 12:00 – 14:00

COOKING MASTERCLASS WITH SOMMELIER
CIASTEL COLZ, LA VILLA

Giancarlo Morelli – Pomiroeu, Seregno (MB)
Norbert Niederkofler – St. Hubertus, San Cassiano (BZ)

 Ore 12:30

PRANZO @ RIFUGIO
RIFUGIO COL ALT

Enrico Vespani – Rifugio Col Alt
Christian e Manuel Costardi – Christian e Manuel – Hotel Cinzia, Vercelli

Ore 14:30 – 16:00

CARE’s  TALK
Architecture, design and new technologies for well-living.
Design & New Technologies
CIASA DLA CULTURA, LA VILLA

Ore 15:00 – 17:00

COOKING MASTERCLASS WITH SOMMELIER
CIASTEL COLZ, LA VILLA

Vladimir Mukhin – White Rabbit, Moscow – Russia
Norbert Niederkofler – St. Hubertus – San Cassiano (Bz)

Ore 20:00

CARE’s BLACK TIE DINNER
HOTEL ROSA ALPINA, SAN CASSIANO

Aperitivi:
Josean Alija – Nerua, Bilbao – Spain
Juan Manuel Barrientos – El Cielo, Bogotà – Colombia
Cristina Bowerman – Glass, Roma
Gregory Czarnecki – Waterkloof, Cape Town – South Africa
Vladimir Mukhin – White Rabbit, Moscow – Russia
Jock Zonfrillo – Orana, Adelaide – Australia

Piatti:
Luca Fantin – Il Ristorante Luca Fantin, Bulgari, Tokyo – Japan
Alfio Ghezzi – Locanda Margon, Trento
Norbert Niederkofler – St. Hubertus, San Cassiano (BZ)
Daniel Patterson – Coi, San Francisco – USA

Dessert:
Andrea Tortora – St. Hubertus, San Cassiano (BZ)

Friandises:
Marchesi 1824

Ore 20:00

CARE’s BLACK TIE DINNER
CIASTEL COLZ, LA VILLA

Aperitivi:
Davide Bisetto – Oro – Belmond Hotel Cipriani, Venezia
Riccardo Camanini – Lido 84, Gardone Riviera (BS)
Giancarlo Morelli – Pomiroeu, Seregno (MB)
Ana Ros – Hisa Franko, Kobarid – Slovenia
Jorge Vallejo – Quintonil, Mexico City – Mexico

Piatti:
Rodolfo Guzman – Boragó, Santiago – Chile
Dieter Koschina – Vila Joya, Albufeira – Portugal
Christian Puglisi – Relae, Copenhagen – Denmark
Simon Taxacher – Rosengarten, Kirchberg in Tirol – Austria

Dessert:
Diego Crosara – Chef Pâtissier, Agrimontana

Ore 23:00

CARE’s MIDNIGHT PANETTONE
HOTEL ROSA ALPINA, SAN CASSIANO

Diego Crosara – Chef Pâtissier, Agrimontana
Andrea Tortora – St. Hubertus, San Cassiano (BZ)

 Mercoledì 25 gennaio 2017

 Ore 6:30

COLAZIONE ALL’ALBA
RIFUGIO LAGAZUOI

Diego Crosara – Chef Pâtissier, Agrimontana
Andrea Tortora – St. Hubertus, San Cassiano (Bz)

 Ore 9:30 – 14:30

SKIING MASTERCLASS WITH GUIDE
LUNCH RIFUGIO LAS VEGAS

 Ore 12:30

PRANZO @ RIFUGIO
RIFUGIO LAS VEGAS

Filippo La Mantia – Filippo La Mantia, Oste e Cuoco, Milano
Giancarlo Morelli – Pomiroeu, Seregno (MB)
Norbert Niederkofler – St. Hubertus, San Cassiano (BZ)
Claudio Sadler – Sadler, Milano

 Ore 15:00 – 17:00

COOKING MASTERCLASS WITH SOMMELIER
CIASTEL COLZ, LA VILLA

Norbert Niederkofler – St. Hubertus, San Cassiano (BZ)

 Ore 20:00

YOUNG CHEFS & MENTORS DINNER
HOTEL ROSA ALPINA, SAN CASSIANO

Juan Manuel Barrientos – El Cielo, Bogotà – Colombia
Riccardo Camanini – Lido 84, Gardone Riviera (BS)
Christian e Manuel Costardi – Christian e Manuel – Hotel Cinzia, Vercelli
Gregory Czarnecki – Waterkloof, Cape Town – South Africa
Michele Lazzarini – St. Hubertus, San Cassiano (BZ)
Francesco Mazzei – Sartoria, London – UK
Isaac McHale – The Clove Club, London – UK
Philip Rachinger – Mühltalhof, Neufelden – Austria
Alessandro Rapisarda – San Pellegrino Young Chef 2016
The edible Commandments – Università degli Studi di Scienze Gastronomiche – Pollenzo, Bra (CN)

Dessert:
Diego Crosara – Chef Pâtissier, Agrimontana
Andrea Tortora – St. Hubertus, San Cassiano (BZ)

PREMIO YOUNG ETHICAL TALENT AWARD 2017

YOUNG ETHICAL CHEF 2017
YOUNG ETHICAL PÂTISSIER 2017
YOUNG ETHICAL HOSPITALITY 2017

PREMIO SOCIAL RESPONSIBILITY AWARD

Ore 23:00

CARE’s AFTER DINNER PARTY
HUG’S BAR, SAN CASSIANO


Care’s Talk: i convegni nel dettaglio

Lunedì 23 gennaio

L’attenzione in più: nutrirsi e abitare la terra di domani

Per la winter edition 2017 Care’s propone due nuovi appuntamenti, le CARE’s Talk, ai quali prenderanno parte alcune tra le personalità più rilevanti del mondo dell’enogastronomia, agricoltura,
imprenditoria, ambiente e architettura. Gli appuntamenti saranno moderati dalla giornalista Fernanda Roggero.

Alimentazione e salute: risposte innovative al cambiamento climatico

Negli ultimi decenni l’influenza dei cambiamenti climatici in atto ha condizionato non solo le attività più strettamente legate al tempo atmosferico e alle condizioni ambientali quali l’agricoltura in
primis, ma anche tutto ciò che dalla coltivazione ne deriva.
L’accento posto da diversi chef sull’importanza della stagionalità in cucina è forse da riconsiderare? Quali politiche di mitigazione e adattamento al cambiamento climatico dovrebbero essere intraprese a beneficio della lunga filiera orto-tavola? Quali allevamenti e agricolture alternative si integrano perfettamente all’interno di un’alimentazione sana?

Speakers:
Lorenzo Berlendis– vicepresidente di Slow Food
Carlo Carraro – esperto di economia ambientale
Lisa Casali – scienziata ambientale, blogger e scrittrice
Dominik Flammer – esperto di storia economica e storia del cibo e della nutrizione
Maria Chiara Gadda – deputata promotrice della legge #sprecozero contro lo spreco di cibo
Alois Lageder – tenuta vitivinicola biologica-dinamica in Alto Adige
Norbert Niederkofler – chef 2 stelle Michelin del ristorante St. Hubertus a San Cassiano in Badia
Timothy O’Connell – responsabile dei programmi di accelerazione di H-FARM, piattaforma digitale per start up
Paolo Toniolo – ordinario di Ostetricia e Ginecologia e Medicina Ambientale presso la New York University
Mario Tozzi – ricercatore, scrittore, giornalista, conduttore tv e radio di programmi scientifici

Martedì 24 gennaio

Architettura, design e nuove tecnologi e al servizio del well-living

L’architettura e il design si dimostrano sempre più sensibili a una
progettazione che tenga conto delle condizioni ambientali di un
luogo, così da adattarsi in maniera sapiente – e senza rinunciare
all’estetica – al concetto di evoluzione.
Le sfide da affrontare e le soluzioni adottate, spesso altamente tecnologiche,
verranno analizzate e discusse al fine di delineare lo
scenario futuro di un well living sostenibile ed etico.

Speakers:
Alessandro Adamo – architetto, direttore di Degw Italia e partner dello studio Lombardini22
Guido Canali – architetto impegnato nel ripristino di insiemi storico-urbano-architettonici
Carlo Carraro – esperto di economia ambientale
Markus Damiani – CEO di LignoAlp, azienda di edilizia in legno
Sacha Menz – professore e architetto, fautore della “fabbricazione digitale”
Christian Puglisi – chef del ristorante Relae di Copenhagen
Carlo Ratti – architetto, pioniere delle “smart cities”
Mario Tozzi – ricercatore, scrittore, giornalista, conduttore tv e radio di programmi scientifici
Massimo Vallotto – architetto, segue progetti costruttivi ispirati alla sostenibilità ambientale
Cino Zucchi – architetto incaricato della progettazione del nuovo Centro Direzionale Lavazza

Per informazioni:

Care’s 2017: care-s.it

Alta Badia: altabadia.org

Foto Credits: Mo-Food, dall’edizione 2016 di Care’s